3 Conserve da Preparare in Questo Periodo: Un Trucchetto per Pastorizzare Senza Rischi

di : | 0 Commenti | On : 11 settembre 2017 | Categoria : Senza categoria

Questo è il periodo del raccolto dei frutti dell’orto ed è il momento di fare le “formichine” e pensare all’inverno preparando delle gustosissime conserve, anche perchè per coltivazioni importanti, può risultare difficile consumare tutti i prodotti freschi.

Come fare?

Oggi vi proponiamo 3 ingredienti con cui preparare delle prelibatezze, anche da regalare agli amici che sicuramente apprezzeranno: cipolline, melanzane e fagiolini piccanti.

PRIMA PERO’….IMPARARE A PASTORIZZARE I BARATTOLI

La pastorizzazione è un processo che serve a prolungare la durata delle salse sotto vetro. Ecco nell’ordine, cosa fare:

  1. Lavare e sterilizzare i barattoli e i coperchi con acqua bollente;
  2. Asciugarli per bene;
  3. Ripempirli con la vostra conserva;
  4. Pastorizzare: mettiamo i nostri barattoli in una pentola colma di acqua, i barattoli e i coperchi devono essere tutti coperti dall’acqua, portiamo a bollore e manteniamo il bollore.

UN TRUCCHETTO PER CONOSCERE I TEMPI GIUSTI.

Per sapere quando la pastorizzazione è completa, possiamo inserire nella pentola anche una patata: quando la forchetta entrerà nella patata, è fatta!

I tempi canonici sono una ventina di minuti, indicativamente; potete controllare che il coperchio sia abbassato e non faccia il tipico “clack”.

I barattoli vanno fatti raffreddare a temperatura ambiente e poi etichettati con l’indicazione del contenuto e della data. Riponeteli in dispensa ed è meglio consumarli entro un anno.

CIPOLLINE IN AGRODOLCE

Le borettane sono le più indicate, perchè piccole e dolci.

Le cipolline in agrodolce sono un contorno gustoso ma possono essere servite anche come antipasto. Ecco la ricetta passo passo per prepararle e fare una conserva casalinga per gustarle tutto l’anno.

Da preparare con le cipolline borettane, note per la loro piccola dimensione e per il loro sapore dolce, questa conserva per l’inverno è molto facile da fare; occorrono ovviamente delle cipolline borettane fresche di raccolto e dei barattoli con capsule nuove.

INGREDIENTI

600 gr di cipolline borettane pulite
1 L di aceto di vino bianco
300 ml di olio evo
180 gr di zucchero di canna
50 gr di sale
1 L di acqua
timo essiccato
cannella in polvere
2 barattoli da 32 cl

Sciacquarle sotto l’acqua corrente le cipolline pulite e metterle a sgocciolare.

Nel frattempo unire in una pentola capiente lo zucchero e il sale.

Aggiungere l’aceto, l’acqua e un cucchiaino scarso di timo e di cannella.

Mettere la pentola sul fuoco e portare a bollore, aggiungere le cipolline e cuocerle per cinque minuti,

Toglierle dal liquido di cottura tenendo questo da parte, e farle raffreddare per qualche minuto.

Sistemare le cipolline borettane nei vasetti, coprirle interamente con il liquido di cottura avendo cura di lasciar libero almeno un centimetro fino al bordo, chiudere con i coperchi.

Pastorizzare come descritto sopra.

SCOPRI LA RICETTA Polpette con cipolle all’aceto balsamico. Già pronte o fatte in casa?

CONSERVA DI FAGIOLINI PICCANTI

Ottimo antipasto o contorno, sfiziosi, danno il meglio di sè se prepararti con fagiolini biologici o comunque freschissimi.

INGREDIENTI

500 gr di fagiolini lavati e spuntati
500 ml di aceto di bianco
25 ml di olio evo
25 gr di sale
25 gr di zucchero di canna
1/2 cucchiaio di pepe rosa in grani
1 peperoncino rosso
menta
basilico

Eliminare il picciolo ed i semi interni del peperoncino e spezzettarlo, sbucciare l’aglio e tagliarlo in piccoli pezzi, lavare il basilico e la menta e spezzettarli con le mani.

LEGGI ANCHE => Principe nella Dieta Ipocalorica e Contro il Cancro: 3 Ricette Gustosissime

Scottare i fagiolini già puliti in acqua bollente leggermente salata per cinque minuti.
Mettere ora in una pentola capiente l’olio, l’aceto, lo zucchero e il sale, il pepe, il peperoncino e gli altri ingredienti in precedenza preparati e lasciarli bollire per dieci minuti,
trascorsi i dieci minuti di bollitura dell’olio aggiungere i fagiolini ben scolati e far cuocere per altri dieci minuti.

A cottura terminata far raffreddare per qualche minuto e facendo attenzione a non scottarsi riempire con i fagiolini i vasetti sanificati avendo cura di non riempirli fino al bordo, comprimerli ben bene con un forchetta, quindi coprirli con il liquido di cottura, avvitare senza forzare eccessivamente, poi pastorizzare.

Una volta aperto, il barattolo potrà essere conservato in frigorifero per circa quattro giorni.

CREMA DI MELANZANE

Ottima per condire la pasta, sulle bruschette o anche sulla pizza, la crema di melanzane è un irrinunciabile per questo inverno.

INGREDIENTI

3 Kg di melanzane
acqua
aceto
sale

Lavare bene le melanzane, tagliarle per lungo a strisce, riempire una pentola per metà  di acqua e metà di aceto, salare, far bollire.

Aggiungere le melanzane quando bolle, cuocere fino a quando non saranno molto morbide, verificare con una forchetta.

Lasciarle raffreddare in uno scolapasta e far scolare le melanzane, poi strizzarle bene con le mani, condirle con peperoncino, aglio, origano, olio e amalgamare il tutto.

Frullare fino ad ottenere una crema morbida e omogenea.

SCOPRI LA RICETTA => Spaghetti funghi e melanzane

Riporre la crema così ottenuta nei vasetti, ricoprirla d’olio fino all’orlo dei barattoli e conservarla in un luogo fresco.

Una volta aperta, ricordatevi di metterla in frigo e di ricoprirla d’olio fino all’orlo ogni volta che ve ne servite.


Share This Post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

disclaimer

Il sito Cucina24ore.it intende fornire una serie di informazioni su prodotti senza glutine e intolleranze in genere. Suggerimenti e informazioni sono elaborati in base ad esperienze personali. NON SI INTENDE SOSTITUIRE, IN NESSUN MODO, FARMACISTA, MEDICO O MEDICO OMEOPATA AI QUALI SPETTA QUALSIASI PRESCRIZIONE TERAPEUTICA. Qualunque informazione fornita su questo sito, quindi, non sostituisce in ogni caso una idonea valutazione del medico curante. Il contenuto del sito è di carattere informativo.