• Home
  • Afrodisiaca e naturale, la cicoria. La nostra torta salata alla cicoria
0 0
Afrodisiaca e naturale, la cicoria. La nostra torta salata alla cicoria

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

  • Pasta brisè
  • 200 gr di cicoria
  • 70 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • sale
  • pepe
  • 1 spicchio d'aglio

Salva questa Ricetta

Afrodisiaca e naturale, la cicoria. La nostra torta salata alla cicoria

Tipologia:
  • Tradizionale
Cucina:
    Condividi

    Ingredienti

    • Pasta brisè
    • 200 gr di cicoria
    • 70 gr di parmigiano reggiano grattugiato
    • sale
    • pepe
    • 1 spicchio d'aglio

    Preparazione

    Forse non tutti sanno che la cicoria è una valida alleata di chi soffre di colesterolo alto o diabete, ancora più particolare la sua attitudine e combattere l’acne: gli impacchi fatti con il decotto di cicoria contribuiscono a lenire le irritazioni cutanee. Se vi capita di trovare una crema a base di estratti di sue radici, sappiate che vengono utilizzati per lenire gli arrossamenti.

    La cicoria, inoltre, stimola l’attività di pancreas e fegato, ha un potere lassativo, aiuta a digerire e favorisce il funzionamento di cistifellea e reni, combatte la sonnolenza.

    I suoi fiori si raccolgono in primavera, mentre le radici si raccolgono lungo tutta l’estate.

    UN AFRODISIACO NATURALE

    Fragole e ostriche? Non solo! Secondo una credenza popolare, infatti, anche la cicoria avrebbe proprietà afrodisiache, in quanto vasodilatatore naturale, in grado di aumentare l’afflusso di sangue agli organi sessuali maschili.

    QUANTE CALORIE?

    100 g di cicoria contengono 10 kcal / 42 kj.

    DI COSA E’ FATTA LA CICORIA?

    Per ogni 100 g di questo prodotto abbiamo:

    Acqua 93,4 g
    Carboidrati 0,7 g
    Zuccheri 0,7 g
    Proteine 1,4 g
    Grassi 0,2 g
    Colesterolo 0 g
    Fibra totale 3,6 mg
    Ferro 0,7 mg
    Calcio 74 mg
    Fosforo 31 mg
    Vitamina B1 0,03
    Vitamina B2 0,19
    Vitamina B3 0,3
    Vitamina A 219 µg
    Vitamina C 17 mg

    La parte più utilizzata a scopo medicinale della cicoria sono le radici. La cicoria contiene vitamina C, vitamina B e le vitamine P e K. I sali minerali contenuti sono: ferro, calcio e potassio.

    LE PROPRIETA’ BENEFICHE DELLA CICORIA

    Anche per via del suo sapore amarognolo, la cicoria, viene annoverata tra le verdure  con proprietà depurative e disintossicanti (dalle foglie si ricava il succo digestivo) per la sua capacità di stimolare la produzione di bile, a cui si aggiungono anche gli effetti lassativi: alcuni suoi estratti, infatti vengono utilizzati in erboristeria per combattere stitichezza e colon irritabile.

    La sua attidudine e combattere la sonnolenza, fa risalire il suo uso al 1600, quando veniva somministrata al posto del caffè come bevanda rinvigorente.

    COME SCEGLIERE LA CICORIA

    Le foglie devono essere sode, di un bel colore verde uniforme e mai ingiallite o troppo scure, anche se solo in parte.

    LA CICORIA IN CUCINA

    In cucina si utilizzano prevalentemente le foglie della cicoria, fresche, da aggiungere alle insalate o lessate e utilizzate in preparazioni più complesse.

    LA RICETTA DELLA TORTA SALATA ALLA CICORIA

    [sociallocker id=7856]

    Con una semplicissima pasta brisè (che potete preparare anche senza glutine e nichel) e dell’ottima cicoria, potete preparare una buonissima torta salata, da gustare anche durante le scampagnate primaverili.

    Se non siete avvezze o non avete tempo, andrà benissimo anche un rotolo di pasta brisè già pronto che trovate al banco frigo.

    UNA GOLOSA VARIANTE…

    …Anche per rendere la torta più delicata e meno amarognola, consiste nell’aggiungere al ripieno della ricotta, panna o mozzarella.

    Ingredienti

    • Pasta brisè
    • 200 gr di cicoria
    • 70 gr di parmigiano reggiano grattugiato
    • sale
    • pepe
    • 1 spicchio d'aglio

     Passo 1

    Preparate la pasta brisè, seguendo questa ricetta.

     Passo 2

    Pulire la cicoria, eliminando le parti più dure, sbollentarla in acqua leggermente salata.

     Passo 3

    Saltare la cicoria in padella con l’olio, l’aglio e se volete, del peperoncino. Preriscaldo il forno a 180 gradi.

     Passo 4

    Stendere la pasta brisè su una teglia con della carta forno. Aggiungere la cicoria e cospargere con parmigiano. Inforno per 30 minuti circa.

    [/sociallocker]

    (Visited 2 times, 1 visits today)
    Condividi
    alessia

    alessia

    Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

    Recensioni Ricetta

    Ancora non ci sono Recensioni per questa Ricetta, usa il modulo sottostante per scrivere la tua Recensione
    precedente
    Salmone, basta “sole” ecco come sceglierlo! – Penne integrali al salmone light
    successivo
    Riso thai bianco – Zucchine tonde ripiene light
    precedente
    Salmone, basta “sole” ecco come sceglierlo! – Penne integrali al salmone light
    successivo
    Riso thai bianco – Zucchine tonde ripiene light

    Aggiungi il tuo commento