• Home
  • Aiutano Ossa e Fegato, Eleganti e Raffinati. I Carciofi Dorati e Fritti Senza Glutine. FOTO e VIDEO
0 0
Aiutano Ossa e Fegato, Eleganti e Raffinati. I Carciofi Dorati e Fritti Senza Glutine. FOTO e VIDEO

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

  • 100 gr farina
  • 1 uovo
  • 4 carciofi
  • olio di semi per friggere
  • 1 limone

Salva questa Ricetta

Aiutano Ossa e Fegato, Eleganti e Raffinati. I Carciofi Dorati e Fritti Senza Glutine. FOTO e VIDEO

Tipologia:
  • Senza Glutine
  • Tradizionale
Cucina:
    Condividi

    Ingredienti

    • 100 gr farina
    • 1 uovo
    • 4 carciofi
    • olio di semi per friggere
    • 1 limone

    Preparazione

    I carciofi dorati e fritti sono un contorno che definirei “elegante”! Il fritto leggero e dorato si adatta anche ad essere servito come snack da buffet o antipasto. A mio parere i carciofi più golosi sono fatti così, buoni anche freddi, facili e veloci da fare. Una cosa è certa: se ne provate uno, non ne potrete più fare a meno!

    Per la versione senza glutine ho utilizzato la farina BiaGlut.

    CONSIGLI PER GLI AVANZI

    Se vi avanzano i carciofi già fritti, potete preparare un’ottima parmigiana con questa ricetta!

    TUTTE LE PROPRIETÀ BENEFICHE DEI CARCIOFI

    [sociallocker id=7856]

    Ingredienti

    • 100 gr farina
    • 1 uovo
    • 4 carciofi
    • olio di semi per friggere
    • 1 limone

     Passo 1

    Preparo i carciofi, togliendo le foglie più esterne e scure. I carciofi possono annerire le mani: per evitare questo basta strofinarle con mezzo limone. Taglio i carciofi a metà e poi a spicchi, eliminando anche la “peluria” se presente.

     Passo 2

    Passo gli spicchi dei carciofi prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto a cui ho aggiunto un pizzico di sale.

     Passo 3

    Metto a scaldare l’olio di semi nella padella a fuoco moderato. Quando arriva temperatura (per verificarlo, immergo un po’ di farina, l’olio è pronto se torna subito a galla friggendo) metto a friggere i carciofi. Il fuoco non deve essere violento, ma friggere lentamente.
    Quando sono “dorati” li lascio asciugare su carta assorbente da cucina.
    Servo con una fetta di limone.

    [/sociallocker]

    (Visited 1 times, 1 visits today)
    Condividi
    alessia

    alessia

    Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

    Recensioni Ricetta

    Ancora non ci sono Recensioni per questa Ricetta, usa il modulo sottostante per scrivere la tua Recensione
    precedente
    Ottimi Contro la Cellulite, gli Asparagi. Gnocchi di Patate agli Asparagi. Fatti in Casa e Senza Glutine – FOTO e VIDEO
    successivo
    Dieta addio… ma vale lo strappo. La Crostata ricotta e mascarpone al cioccolato senza glutine – FOTO e VIDEO
    precedente
    Ottimi Contro la Cellulite, gli Asparagi. Gnocchi di Patate agli Asparagi. Fatti in Casa e Senza Glutine – FOTO e VIDEO
    successivo
    Dieta addio… ma vale lo strappo. La Crostata ricotta e mascarpone al cioccolato senza glutine – FOTO e VIDEO

    6 Commenti Nascondi i commenti

    Solamente la lettura fa già venire l’acquolina in bocca. Mia mamma, grande cuoca con poveri ingredienti, durante la stagione c’è n’è deliziava a più non posso. Adesso invece…mia moglie e’ dietista e mia figlia un’adolescente sempre a dieta. Ottimo il consiglio di servire il piatto con del limone. Grazie.

    buonissimi li ho già gustati ,io sono ghiotta di carciofi e me ne frego della dieta e delle calorie domani è un altro giorno

    Grazie Pierluigi, i carciofi sono buoni in tutte le salse, ma questi sono insuperabili. Anche a casa mia, mia madre è la regina dei carciofi dorati e fritti!

    I carciofi sono buoni in tutti i modi , almeno a chi piacciono ,proprio ieri ho fatto la pasta con i carciofi e le frittelle sempre di carciofi ( togliere le foglie dure tagliare le spine e dividere in quattro parti , se e’grande dividere in sei , preparare una pastella di uova sbattute e farina un pizzico di sale e grana grattugiato, amalgamare bene e passare i carciofi e poi friggere nell’olio di semi scolarli e aggiustare di sale . Buoni al momento , il giorno dopo ancora più buoni.

    Aggiungi il tuo commento