• Home
  • Bomboloni Morbidissimi di Carnevale Senza Lievitazione, Senza Glutine e Nichel
1 0
Bomboloni Morbidissimi di Carnevale Senza Lievitazione, Senza Glutine e Nichel

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
150 gr farina di riso
250 gr patate
50 gr zucchero più guarnizione
125 gr amido di tapioca
1 uova
30 gr albumi
10 ml olio di riso in alternativa, olio di semi
olio di semi per friggere (io ho utilizzato l'olio di riso)
100 ml latte 90 ml per impasto e 10 ml per lievito
8 gr bicarbonato (un cucchiaino raso, se non avete la bilancina)
4 gr cremor tartaro la punta di un cucchiaino (se non avete la bilancina)

Salva questa Ricetta

Bomboloni Morbidissimi di Carnevale Senza Lievitazione, Senza Glutine e Nichel

Tipologia:
  • Senza Glutine

Una nuvola di morbidezza, ma senza lievito, glutine e nichel

  • 1 h
  • Porzioni 12
  • Medio
Condividi

Ingredienti

Preparazione

Nonostante la lista lunga degli ingredienti, fare questi bomboloni è davvero facilissimo…Provate a seguire i passi e vi stupirete del risultato anche se non siete esperti.

E’ un impasto unico che potete fare a mano, nella planetaria o con qualsiasi sbattitore e la cosa bella è che si mette immediatamente a friggere senza farlo lievitare…Per ottenere bomboloni soffici molto, molto velocemente.

Per ottenere questo effetto, non ho usato il classico lievito, ma una miscela di bicarbonato e cremor tartaro che non necessita di lievitazione.

Se non trovate l’amido di tapioca, potete provare con amido di mais (maizena) o fecola di patate; non vi consiglio di utilizzare solo farina di riso.

Usando il microonde per cuocere le patate si velocizza ancora di più il procedimento, ma nessuno vi vieta di bollirle nel modo tradizionale.

LEGGI QUI =>  10 Cose Furbe che Puoi Fare con il Microonde e che Forse Non Sai!

Questi bomboloni, ricoperti con lo zucchero sono buonissimi, se poi volete strafare, potete anche riempirli di crema! Ecco la ricetta per una crema veloce, senza glutine e senza grumi!

 

 

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Lesso le patate al microonde con 3 cucchiai di acqua o latte: le metto in un contenitore con coperchio e le inforno a 900 W per 8 minuti.

2
Fatto

PASSO 2

Metto tutto insieme nella planetaria o in una ciotola la farina, lo zucchero, l'uovo, l'albume, l'amido di tapioca, l'olio di riso, le patate schiacciate.

3
Fatto

PASSO 3

Mischio tutto molto bene, se utilizzate la planetaria, mettete la pala a gancio, quella per gli impasti semiduri. Aggiungo il latte a filo, lasciandone mezza tazzina.

4
Fatto

PASSO 4

Per ultimo aggiungo l'agente lievitante, ossia la miscela di bicarbonato e cremor tartaro, in questo modo: mischio in un bicchiere le due polveri. Aggiungo il latte che avevo lasciato in precedenza: la reazione del latte con il bicarbonato formerà un composto effervescente, mischio con un cucchiaino e aggiungo all'impasto amalgamando per bene.

5
Fatto

PASSO 5

Metto a scaldare l'olio in un pentolino abbastanza profondo. L'olio deve diventare ben caldo, ma non bruciare... A proposito conoscete il trucchetto dello stecchino? Immergete la punta di uno stecchino nell'olio, se si formano delle bollicine è pronto!
Facendo molta attenzione a non schizzare, metto l'impasto nell'olio con un cucchiaio grande.
Non importa dargli la forma, al massimo basta schiacciarlo un po' con il cucchiaio, formando un bombolone di 4, massimo 5 cm, non più grande altrimenti non cuoce bene.

6
Fatto

PASSO 6

I bomboloni si gonfieranno all'istante, il fuoco deve essere non troppo forte, altrimenti si colorano troppo fuori e non si cuociono bene dentro, ma le bollicine devono essere belle "vive".
Dopo 4-5 minuti, quando saranno dorati li giro e faccio cuocere dall'altro lato.
Li lascio scolare sulla carta da cucina e ricopro di zucchero, poi li divoriamo tutti e ci lecchiamo le dita!!!
A proposito, sono buoni anche il giorno dopo...Se ci arrivano!

Condividi
alessia

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Cavolfiore al Microonde in 7 Minuti Senza Odori e Pronto da Congelare
successivo
Peperoni al Microonde in 9 Minuti, Pronti da Congelare e 9 Idee Velocissime per Utilizzarli
precedente
Cavolfiore al Microonde in 7 Minuti Senza Odori e Pronto da Congelare
successivo
Peperoni al Microonde in 9 Minuti, Pronti da Congelare e 9 Idee Velocissime per Utilizzarli

4 Commenti Nascondi i commenti

Beh postare questi meravigliosi bomboloni proprio sotto la dieta dell’ acqua è veramente spiritoso e divertente. Ovviamente ricetta strepitosa, non quella dell’acqua ovviamente

Ciao Antonella, grazie mille per il tuo commento!
Diciamo che l’allergia al nichel, un po’ come tutte le allergie, è quanto di più personale esista.
Abbiamo sperimentato una frittura con olio di riso che non dà affatto fastidio alla persona allergica, fermo restando tutte le remore per una cottura non troppo salutare un po’ per tutti.
Ale

Aggiungi il tuo commento