Dieta addio… ma vale lo strappo. La Crostata ricotta e mascarpone al cioccolato senza glutine – FOTO e VIDEO

10 gennaio 2017
  • Tempo di preparazione: 15m
  • Tempo di cottura: 35m
  • Pronto in: 50m


Come la maggior parte delle mie ricette, anche questa crostata ricotta e mascarpone al cioccolato, è nata dall’esigenza di consumare quello che era rimasto in frigo! Avevo della ricotta, ma non era sufficiente a preparare la crostata tradizionale, quindi l’ho mischiata al mascarpone ed ecco il risultato: una buona e insolita crostata. La mia pasta frolla è senza glutine, ma nulla vi vieta di utilizzare la pasta frolla tradizionale (seguite i link per le ricette).

La ricotta che ho utilizzato è quella confezionata Santa Lucia, molto cremosa da sola, ancor di più insieme al mascarpone. Il cioccolato fondente dà un tocco di amaro e la buccia del limone un profumo agrumato che fa da contrasto. Altro aroma irrinunciabile: la cannella.

Se amate le crostate con crema e frutta fresca non potete non provare la mia crostata con le fragole!

Ingredienti

  • 250 gr di ricotta Santa Lucia
  • 150 gr di mascarpone
  • 50 gr di cioccolato fondente (un quadratone)
  • scorza di limone grattugiato
  • 50 gr di zucchero a velo
  • cannella

 Passo 1

Preparo la pasta frolla come da ricetta, la lascio riposare in frigo.

 Passo 2

Nel frattempo preparo il “ripieno”: taglio il cioccolato fondente a scaglie grossolanamente (mi piace sentire il cioccolato sotto i denti!) e lo aggiungo alla ricotta e al mascarpone, insieme allo zucchero a velo, la cannella e la buccia del limone grattugiata.

 Passo 3

Preriscaldo il forno a 180 gradi.
Prendo la pasta frolla, ne tengo da parte una piccola quantità per la decorazione tipica delle crostate, la stendo bene su una teglia imburrata e infarinata, stando attenta che sia dello stesso spessore in tutti i punti e rialzando la pasta sui bordi, rifinendoli con una forchetta.
Metto il ripieno e utilizzo l’altra pasta per formare dei cordoncini da incrociare sopra il ripieno, come vedete in foto.
Inforno a 180 gradi per 35 minuti. Vale la prova stecchino, ossia infilate lo stecchino nella pasta, se esce completamente asciutto è cotta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

disclaimer

Il sito Cucina24ore.it intende fornire una serie di informazioni su prodotti senza glutine e intolleranze in genere. Suggerimenti e informazioni sono elaborati in base ad esperienze personali. NON SI INTENDE SOSTITUIRE, IN NESSUN MODO, FARMACISTA, MEDICO O MEDICO OMEOPATA AI QUALI SPETTA QUALSIASI PRESCRIZIONE TERAPEUTICA. Qualunque informazione fornita su questo sito, quindi, non sostituisce in ogni caso una idonea valutazione del medico curante. Il contenuto del sito è di carattere informativo.