Street Food all’Italiana. Frittelle di Zucchine Con Farina di Riso – Piatto Leggero Senza Glutine e Nichel

14 aprile 2017
  • Porzioni: 2
  • Tempo di preparazione: 20m
  • Tempo di cottura: 10m
  • Pronto in: 30m

Se avete bambini che fanno fatica a mangiare le verdure, state certi che riuscirete a fargli mangiare le zucchine fatte in questo modo!

Il risultato è davvero appetitoso e le frittelline andranno a ruba! Tenete presente che non sono fritte, ma dorate in pochissimo olio (io ho usato quello di oliva e zucchine biologiche) e poi asciugate con la carta assorbente.

OCCHIO ALLE INTOLLERANZE
Le zucchine possono essere mangiate anche da chi ha un’intolleranza restrittiva come quella al nichel e l’uso della farina riso rende anche il piatto senza glutine, quindi adatto ai celiaci.

UNA SQUISITA VARIANTE

Potete aggiungere della scamorza o formaggio che fonde nel composto delle zucchine per dare sapore e rendere filanti le vostre frittelle di zucchine. Oppure del parmigiano grattugiato se vi piacciono i sapori decisi!

Buone sia come contorno che da antipasto.

I prodotti della ricetta sono stati offerti da Supermercati Simply.

Ingredienti

  • 2 zucchine medie
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di farina di riso
  • 10 ml di acqua minerale frizzante fredda
  • sale
  • olio di oliva

 Passo 1

Lavo le zucchine, le asciugo ed elimino le estremità. Con una grattugia a quattro facce, taglio le zucchine a julienne (un taglio sottile).

Nel frattempo preparo la pastella, mischiando la farina con l’uovo, aggiungo il sale. Verso l’acqua nel composto.

 Passo 2

In una padella antiaderente metto un filo d’olio, giusto per coprirne il fondo e lascio scaldare a fuoco lento.

Aggiungo le zucchine nella pastella e giro con un cucchiaio in modo che le zucchine sia ben amalgamate con il composto.

Quando l’olio è caldo, aggiungo le zucchine a cucchiaiate e cerco di dargli una forma rotonda con una paletta. Dopo tre, quattro minuti, quando sono dorate le giro.

 Passo 3

Quando sono dorate su entrambi i lati, le tolgo dal fuoco e le lascio asciugare sulla carta assorbente. Per cuocere le altre, metto un altro filo d’olio in padella se necessario. Servo caldissime.

Commenti (2)

  1. postato da maristella il 10 gennaio 2016

    ciao ,io le faccio come descritte , ma invece della farina ammollo con un po’ di acqua de pane secco , (anzichè buttarlo) , tagliato a listarelle ,lo stizzo bene con le mani …per il resto è identica…naturalmente si può variare la verdura … carote , zucca , ecc..
    a volte le faccio anche coi filetti di pesce sbollentati e poi aggiunti al pane ammollato ,uova ecc,prezzemolo..belle croccanti…vanno a ruba !

    • postato da luca il 31 marzo 2017

      Cavolo con i filetti di pesce non ci avevo pensato… da rifare assolutamente! Grazie Maristella!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

disclaimer

Il sito Cucina24ore.it intende fornire una serie di informazioni su prodotti senza glutine e intolleranze in genere. Suggerimenti e informazioni sono elaborati in base ad esperienze personali. NON SI INTENDE SOSTITUIRE, IN NESSUN MODO, FARMACISTA, MEDICO O MEDICO OMEOPATA AI QUALI SPETTA QUALSIASI PRESCRIZIONE TERAPEUTICA. Qualunque informazione fornita su questo sito, quindi, non sostituisce in ogni caso una idonea valutazione del medico curante. Il contenuto del sito è di carattere informativo.