Risotto al Salmone Light Senza Burro

1 aprile 2015
Clicca Per IngrandireClicca Per IngrandireClicca Per IngrandireClicca Per IngrandireClicca Per IngrandireClicca Per IngrandireClicca Per IngrandireClicca Per IngrandireClicca Per IngrandireClicca Per Ingrandire
  • Porzioni: 2
  • Tempo di preparazione: 5m
  • Tempo di cottura: 20m
  • Pronto in: 25m

Il risotto al salmone è un piatto delicato e gustoso che può essere reso facilmente light, eliminando il burro. Le padelle in pietra che ho utilizzato si prestano particolarmente a questo tipo di cottura perchè si scaldano uniformemente sul fondo.

Per la mantecatura al posto del burro, ho utilizzato la robiola, non ho indicato le dosi perchè molto dipende dai vostri gusti: più ne mettete, più diventerà cremoso, attenzione, però, a non coprire il sapore del salmone!

Il vantaggio di questo piatto è la possibilità di prepararlo sia con salmone fresco che con quello in scatola o congelato, anche quello marinato al limone, darà una freschezza molto piacevole.

VERSIONE SENZA NICHEL
Se eliminate la cipolla e il porro e cuocete il riso con acqua salata o con brodo vegetale fatto con le zucchine, ottenete un piatto senza nichel, oltre che #senzaglutine.

La padella utilizzata nella ricetta è stata offerta da Roccianera.

Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

Ingredienti

  • 180 gr di riso Carnaroli
  • 150 gr di Salmone Fresco o in scatola
  • Porro o Cipolla
  • 10 ml di vino bianco
  • 500 ml di brodo vegetale o di pesce
  • robiola
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

 Passo 1

Taglio il salmone a pezzetti e lo rosolo nell’olio con un pizzico di sale. Se avete il salmone già pronto, potete saltare questo passaggio. Tolgo il salmone dalla padella e aggiungo la cipolla o il porro, appena diventano un po’ trasparenti, aggiungo il riso e lascio tostare per un paio di minuti con un pizzico di sale. Aggiungo, poi il vino e lascio sfumare.

 Passo 2

Bagno il riso con il brodo bollente, poco per volta, facendo attenzione a far ritirare bene il liquido prima di aggiungerne altro, in questo modo il risotto verrà bello cremoso, grazie all’amido.
A metà cottura del riso, aggiungo il salmone e finisco di cuocere il riso, aggiustando di sale.

 Passo 3

Quando il riso è cotto, spengo il fuoco e aggiungo la robiola, amalgamando il tutto. Servo con una grattata di pepe nero.

Altre Ricette con Riso

[loop type=”recipe” taxonomy=”ingredient” value=”riso” taxonomy_2=”” value_2=”” count=”5″ exclude=”this”]

[raw][field thumbnail-link class=”img-box” image_class=”attachment-weekly-special-thumb”][/raw]

[field title]

[field excerpt]

[/loop]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

disclaimer

Il sito Cucina24ore.it intende fornire una serie di informazioni su prodotti senza glutine e intolleranze in genere. Suggerimenti e informazioni sono elaborati in base ad esperienze personali. NON SI INTENDE SOSTITUIRE, IN NESSUN MODO, FARMACISTA, MEDICO O MEDICO OMEOPATA AI QUALI SPETTA QUALSIASI PRESCRIZIONE TERAPEUTICA. Qualunque informazione fornita su questo sito, quindi, non sostituisce in ogni caso una idonea valutazione del medico curante. Il contenuto del sito è di carattere informativo.