• Home
  • Rosti Patate e Prosciutto – Contorno Senza Glutine Buono Per Tutti
0 0
Rosti Patate e Prosciutto – Contorno Senza Glutine Buono Per Tutti

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
2 patate Grandi
200 gr prosciutto crudo
2 cucchiai olio EVO
parmigiano
pepe facoltativo

Salva questa Ricetta

Rosti Patate e Prosciutto – Contorno Senza Glutine Buono Per Tutti

Tipologia:
  • Senza Glutine

Una golosità facile e veloce!

  • 25 min
  • Porzioni 4
  • Facile
Condividi

Ingredienti

Preparazione

Il rosti è un contorno amatissimo dai bambini, l’abbiamo preso in prestito dalla cucina svizzera, leggermente modificato a seconda dei gusti. Il piatto originale, infatti, è a base di patate e veniva mangiata dai contadini a colazione; con il passare del tempo ha subito modificazioni e, ad oggi, lo possiamo apprezzare anche con formaggi, cipolle, salumi e anche verdure (l’ho provato anche con le zucchine).

Questa versione è fatta con il prosciutto crudo tagliato a listarelle che si rosola e sta benissimo con le patate. Tenete presente che il prosciutto crudo è l’unico insaccato che non subisce trattamenti che prevedono l’utilizzo del glutine, questo vuol dire che possiamo tranquillamente fare un contorno #senzaglutine in tutta tranquillità.

Le patate sono un contorno molto amato dai bambini, ma hanno bisogno di un tempo di cottura abbastanza lungo. Tagliandole con una mandolina a 4 facce, l’operazione è semplice e veloce, le patate vengono di una grandezza tale da cuocere in 10-15 minuti. Per ottenere dei rosti croccanti, ben cotti e non troppo unti, il segreto è quello di asciugare bene le patate dall’acqua che rilasciano dopo averle tagliate.

Non le friggo in olio di semi, ma uso poco olio di oliva, più sano e gustoso. In questo caso, però, per avere una cottura perfette, i rosti non possono essere molto spessi.

Potete accompagnarle con arrosti di carne o pesce, oppure delle golose salse se non dovete badare alla linea.

I prodotti della ricetta sono stati offerti da Supermercati Simply.

Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

 

Ingredienti

Nessun ingrediente Trovato !

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Sbuccio le patate, le asciugo con carta da cucina e le affetto con la mandolina. Le metto sulla carta da cucina e tampono di nuovo per asciugarle bene. Nel frattempo taglio il prosciutto a striscioline.

2
Fatto

PASSO 2

Quando le patate sono ben asciutte, le mischio al prosciutto e al parmigiano. Non aggiungo sale per via del prosciutto, se volete, però, potete aromatizzare con pepe nero. Metto a scaldare bene l'olio in una padella antiaderente, se vi piace, potete soffriggere della cipolla. L'olio sarà della temperatura giusta quando un pezzetto di patata sfrigola vivacemente senza però fare fumo. Metto uno o due cucchiai di patate e prosciutto nella padella e con una paletta, do una forma rotonda.

3
Fatto

PASSO 3

Quando le patate saranno ben arrostite, il rosti risulterà compatto, allora potremo girarlo e lasciarlo cuocere anche al secondo lato. Servo come contorno o con salse e grissini e birra gelata per gli adulti!

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Chitarra al Salmone e Mandorle – Primo di Pesce in 10 Minuti
successivo
Risotto Cremoso Verde ai Funghi – Light, Vegetariano e Senza Glutine
precedente
Chitarra al Salmone e Mandorle – Primo di Pesce in 10 Minuti
successivo
Risotto Cremoso Verde ai Funghi – Light, Vegetariano e Senza Glutine

4 Commenti Nascondi i commenti

vorrei far notare che il crudo NON è un insaccato e che esistono anche altri “salumi” senza glutine come prosciutto cotto , bresaola, coppa anche qualche salame..

Gentile Mork, il prosciutto crudo è sempre senza glutine e non c’è bisogno che vi sia l’indicazione in confezione (a meno di sucessive contaminazioni), al contrario gli altri insaccati devono avere la dicitura “senza glutine” in confezione.
Ti siete mai chiesto come mai la maggior parte dei salumi oggi contengono il GLUTINE eppure sulle etichette non è riportato l’uso della farina di frumento e quindi il GLUTINE?
Se leggi le etichette troverai fra gli ingredienti usati il latte in polvere che serve alle industrie agroalimentari ad amalgamare gli impasti di carne di scarsa qualità e oltre al Lattosio, il Glutine perché per lavorare il latte e farlo diventare polvere si usa la farina di frumento ecco perché troviamo anche il GLUTINE nei salumi.

Aggiungi il tuo commento