• Home
  • Frittura di Calamari con Farina di Riso
Frittura di Calamari con Farina di Riso

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
800 g calamari già puliti
200 g farina di riso
sale
1 limone
1 lt olio di semi di girasole

Ingredienti

Frittura di Calamari con Farina di Riso

Tipologia:
  • Senza Glutine
  • Senza Latte e Derivati
  • Senza Lattosio
  • Senza Lievito
  • Senza Mais
  • Senza Uova

Come al ristorante, ma a casa tua!

  • 30 min
  • Porzioni 3
  • Facile
Condividi

Preparazione

Frittura di calamari, leggera e asciutta, solo con farina di riso, buona come quella del ristorante. Secondo di pesce delizioso, senza glutine, buono per tutti: tutti i trucchetti per non fallire!

#Family💛 che piatto meraviglioso è la frittura di calamari? Anna e Marco da quando l’hanno scoperta non la lasciano più, al ristorante, ma anche in casa, visto che farla è facilissimo!

Se prendi i calamari in pescheria, chiedi al pescivendolo di pulirteli, altrimenti, puoi vedere qui come pulirli!

Guarda anche => Frittura contro microonde o friggitrice ad aria… Scova le differenze!

Temperatura perfetta dell’olio di frittura!

La prova stecchino per avere una perfetta frittura è certamente utile: immergi lo stecchino e se si fanno tante bolle intorno, puoi iniziare a friggere!

Se ti devo dire la verità, però un bel termometro mi ha svoltato perchè permette il controllo non solo quando inizi a friggere, ma anche durante tutta la cottura!

Se hai il termometro, puoi impostarlo a 180 gradi e fare in modo che non scenda al di sotto dei 170, a mano a mano che immergi i calamari.

Come eliminare l’odore dei fritto?

Aggiungi lo spicchio di una mela con buccia nell’olio, appena lo metti a scaldare e lascialo per tutta la cottura.

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Passo i calamari già puliti sotto l'acqua corrente.
In una ciotola, metto un fondo di farina di riso, passo i calamari nella farina di riso, pochi per volta in modo da coprirli bene.

2
Fatto

PASSO 2

Metto a scaldare l'olio in una pentola profonda, quando raggiunge la temperatura, aggiungo i calamari infarinati un po' per volta.
Per capire la giusta temperatura, puoi utilizzare un termometro oppure immergere uno stecchino e verificare se ci sono tante bolle intorno.

3
Fatto

PASSO 3

Cerco di mantenere sempre una bella frittura "allegra" (non aggiungendo troppo calamari, altrimenti si abbassa la temperatura che deve rimanere sui 170 gradi) e lascio dorare dolcemente.

4
Fatto

PASSO 4

Lascio scolare su carta assorbente per un minuti, poi aggiungo il sale e il limone spremuto, se gradito!

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Dolce alle Ciliegie con 4 Ingredienti Cestini di Pasta Sfoglia con Ricotta
successivo
Crostone di Pane Ripieno con Insalata di Ceci #cucinasenzafornelli
precedente
Dolce alle Ciliegie con 4 Ingredienti Cestini di Pasta Sfoglia con Ricotta
successivo
Crostone di Pane Ripieno con Insalata di Ceci #cucinasenzafornelli

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!