• Home
  • Crostata con Crema e Ricotta Biologica Anche Senza Glutine – Idea Per La Torta Del Primo Compleanno
Crostata con Crema e Ricotta Biologica Anche Senza Glutine – Idea Per La Torta Del Primo Compleanno

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
PER LA FROLLA:
3 tuorli
250 gr farina senza glutine
125 gr margarina
100 gr zucchero
un pizzico sale
buccia grattugiata di limone
PER LA CREMA:
500 ml latte
50 gr maizena
6 tuorli
200 gr zucchero
250 gr ricotta
1 bustina vanillina
2 pz stecca di cannella
scorza limone
2 cucchiai cannella in polvere a seconda dei gusti
menta foglie per guarnire

Salva questa Ricetta

Ingredienti

  • PER LA FROLLA:

  • PER LA CREMA:

Crostata con Crema e Ricotta Biologica Anche Senza Glutine – Idea Per La Torta Del Primo Compleanno

Tipologia:
  • Senza Glutine
Cucina:
    • 80
    • Porzioni 12
    • Media
    Condividi

    Preparazione

    Questa crostata con crema e ricotta biologica è un dessert pensato per un primo compleanno, gustosa ma senza glutine e con ingredienti semplici e biologici, in modo da farla assaggiare a tutti i bimbi, anche i più piccoli! Le accortezze che ho seguito per raggiungere lo scopo sono queste:

        1. nella crema pasticcera ho messo amido di mais (quindi senza glutine) al posto della farina. Oltre a risolvere il problema dell’intolleranza al glutine, preferisco la crema fatta con la maizena perchè ha un potere addensante superiore ed è insapore, oltre a fare meno grumi!
        2. i prodotti freschi sono biologici, il che garantisce l’assenza di antiparassitari e sostanze chimiche e sistemi di produzione naturali e nel rispetto dell’ambiente
        3. non ho aggiunto liquori, ma ho aggiunto più aromi nella crema come la cannella in polvere e la buccia grattugiata del limone
        4. il latte è parzialmente scremato
        5. non ho aggiunto il lievito nella pasta frolla
        6. ovviamente dobbiamo mettere in conto di utilizzare guarnizioni accattivanti seguendo i gusti dei piccoli, io ho utilizzato Baby Puffo, alberi e casette ed il risultato finale ha riscosso molto successo!

    LA VERSIONE “TRADIZIONALE” PER I GRANDI!
    Se non avete l’esigenza di accontentare i piccoli, vi do alcune dritte sulla versione per tutti: oltre ad utilizzare la farina tradizionale, si può aggiungere un cucchiaio di rum nella crema. Otterrete un impasto della frolla più lavorabile e meno appiccicoso di quello senza glutine e guadagnerete un aroma alcolico della crema molto piacevole.

    CONSIGLI PER GLI AVANZI
    Siccome la crema mi sembrava un po’ troppa, ne ho conservato una tazza a parte e ho realizzato altri semplici dessert come le crepes e le peschette, versione tradizionale ed anche senza liquore! Ho utilizzato gli albumi avanzati per delle fantastiche meringhe!

    I Prodotti utilizzati in questa ricetta sono stati offerti dai Supermercati Simply.

    Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

     Passo 1

    Per prima cosa preparo la crema pasticcera, visto che dovrà raffreddarsi. Metto a scaldare il latte con un pezzetto di scorza del limone e una stecca di cannella spezzata per aumentare l’intensità dell’aroma. In una pentola che andrà poi sul fuoco, metto lo zucchero, i tuorli e la bustina di vanillina. Sbatto bene con una frusta, fino a quando non ottengo un composto chiaro e cremoso.

     Passo 2

    Aggiungo alla crema di uova e zucchero la maizena e amalgamo senza fare grumi. Quando il latte bolle, lo aggiungo alla crema filtrandolo e giro.

     Passo 3

    Rimetto sul fuoco e giro continuamente, fino a quando la crema non si addenserà (ci vorrà qualche minuto). Tenete presente che si addenserà ulteriormente raffreddandosi; per accelerare il raffreddamento, travaso la crema in un recipiente di vetro e la giro di tanto in tanto per non far creare uno strato più duro in superficie che può portare alla formazione di grumi.

     Passo 4

    Mentre la crema si raffredda, preparo la pasta frolla. Metto farina, zucchero, margarina fredda di frigo e buccia di mezzo limone grattugiato in un robot e ottengo in pochi secondi un composto sabbioso. Poi aggiungo i tre tuorli e rimpasto fino al ottenere una “palla”.

     Passo 5

    Passo il composto sulla spianatoia infarinata, quando sarà compatto, lo avvolgo nella pellicola trasparente e lo metto in frigo a riposare.

     Passo 6

    Preparo la ricotta mischiandola con la cannella in polvere e la buccia del limone, le dosi dipendono molto dai vostri gusti. La aggiungo alla crema e amalgamo il tutto.

     Passo 7

    Imburro e infarino una teglia da crostata. Stendo la pasta frolla sulla teglia conservandone una parte per la decorazione. La versione senza glutine risulterà un po’ appiccicosa, bisogna avere l’accortezza di lavorare l’impasto con le mani il meno possibile per non scaldarlo troppo, mi aiuto con altra farina e con un piccolo rullo.

     Passo 8

    Rifinisco i bordi con le mani, verso e livello la crema. Con la frolla rimasta, taglio dei ritagli da incrociare sulla crostata. Inforno a 180 gradi per 35-40 minuti.

     Passo 9

    Guarnisco con decorazioni a piacere per bambini o con foglie di menta per una versione più “adulta”!

    Condividi
    alessia

    alessia

    Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

    precedente
    Vegetariane, Facili e Gustose, le Polpette di Ceci con Salsa ai 4 Formaggi
    successivo
    Leggero e Senza Glutine, il Ciambellone al Cioccolato Fondente
    precedente
    Vegetariane, Facili e Gustose, le Polpette di Ceci con Salsa ai 4 Formaggi
    successivo
    Leggero e Senza Glutine, il Ciambellone al Cioccolato Fondente

    4 Commenti Nascondi i commenti

    Ciao Cristina, metto la maizena nella crema perchè a mio avviso viene meglio e la farina della pasta frolla è senza glutine! Io ho utilizzato quella della Biaglut per pane e paste lievitate.

    Aggiungi il tuo commento

    Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!

    Iscriviti alla nostra Newsletter, è gratis!

    e ricevi il nostro sconto del 5%  sugli attrezzi professionali per la cucina SANA inserendo il codice "vivoglutenfree"