• Home
  • Dolce, leggero e delizioso. Il Tiramisù con savoiardi di farina di riso e Philadelphia
Dolce, leggero e delizioso. Il Tiramisù con savoiardi di farina di riso e Philadelphia

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Per la Crema:
4 uova freschissime o biologiche
500 gr Philadelphia
4 cucchiai zucchero
3 tazzine caffè io ho utilizzato quello solubile e l'ho zuccherato
200 ml latte
200 gr cioccolato fondente
cacao amaro
Per i savoiardi:
4 uova grandi
120 gr zucchero
120 gr farina di riso

Salva questa Ricetta

Ingredienti

  • Per la Crema:

  • Per i savoiardi:

Dolce, leggero e delizioso. Il Tiramisù con savoiardi di farina di riso e Philadelphia

Tipologia:
  • Senza Glutine
Cucina:
    • 55 min
    • Facile
    Condividi

    Preparazione

     

    Una squisita variante del tiramisù classico, leggermente più leggera e sicuramente più sana è quella fatta con i savoiardi fatti in casa. Quando si può evitare di consumare prodotti industriali, la salute ci guadagna, perchè possiamo selezionare meglio le materie prime e scegliere in base ai gusti o alle intolleranze.

    E’ questo il caso dei classici savoiardi, che già avevo fatto con la farina #senzaglutine ed ora ho sperimentato con un certo successo con la farina di riso, senza grassi e con solo 3 ingredienti. Con questa farina, potete evitare di utilizzare glutine e mais, fonte di nichel.

    Ho sostituito, poi, il classico mascarpone con il Philadelphia.

    I prodotti della ricetta sono stati scelti da Tigre Supermercati.

     Passo 1

    Preparo i savoiardi. Separo i tuorli dagli albumi. Monto i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere una crema soffice e spumosa.

     Passo 2

    Monto gli albumi con un pizzico di sale (leggi come e perchè montare gli albumi), a neve ben ferma. Setaccio la farina e la aggiungo ai tuorli montati, aggiungo per ultimi gli albumi. Preriscaldo il forno a 180 gradi.

     Passo 3

    Con una sac-a-poche o un semplice cucchiaio, posiziono il composto su una placca foderata di carta forno, non troppo vicini (cuocendo le uova crescono leggermente, rischierete di appiccicare tutti i savoiardi). Inforno per circa 12 minuti.

     Passo 4

    Taglio il cioccolato fondente a scaglie non troppo piccole, per sentire qualche pezzo sotto i denti. Preparo il caffè, io ho scelto quello solubile, ma potete tranquillamente utilizzare il classico con la moka. Aggiungo lo zucchero e il latte al caffè per fare la bagna dei savoiardi.

     Passo 5

    Per la crema del tiramisù, separo i tuorli dagli albumi. Monto i tuorli con lo zucchero e gli albumi a neve ferma. Ai tuorli e zucchero aggiungo il philadelphia e due cucchiai di caffè e latte che ho preparato precedentemente.

     Passo 6

    Aggiungo una metà di scaglie di cioccolato e gli albumi, lentamente dal basso verso l’alto per non farli smontare. Il resto servirà per guarnire. Posso fare una teglia unica o delle monoporzioni di tiramisù. In ogni caso, occorre fare due strati di savoiardi inzuppati nel caffè e crema, guarnire con le scaglie di cioccolato fondente e cacao amaro se gradito, lasciar raffreddare in frigo qualche ora e servire!

    Condividi

    alessia

    Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

    precedente
    La pasta non fa ingrassare. Le Tagliatelle con zucchine e limone
    successivo
    Salmone cotto al vapore al Tè verde. Piombo in bustine e bottiglie, prendetelo biologico
    precedente
    La pasta non fa ingrassare. Le Tagliatelle con zucchine e limone
    successivo
    Salmone cotto al vapore al Tè verde. Piombo in bustine e bottiglie, prendetelo biologico

    Aggiungi il tuo commento

    Iscriviti alla nostra Newsletter, è gratis!

    e Ricevi 30 giorni di spedizioni, musica, libri e film GRATIS ! con Amazon Prime