Site icon Ricette di Cucina

Fazzoletti di Pasta con Ricotta e Piselli – Primo Light, Anche Senza Glutine

Clicca per Ingrandire

Un primo insolito e molto gustoso anche per chi non va matto per i piselli! Senza burro o besciamella, costituiscono un primo veloce e light. Io avevo i piselli già pronti dal contorno della sera prima e, con la sfoglia pronta per lasagne, in 5 minuti ho proposto un primo insolito e sano per tutti e tutti hanno apprezzato. Per motivi di tempo, potete anche farle prima, sistemare i fazzoletti su una teglia e ripassarli in forno prima di servirli: il parmigiano formerà una croccante crosticina!

IL MIO SEGRETO PER LA COTTURA DEI PISELLI
Spesso i piselli congelati tendono a rimanere duri, io li faccio insaporire per qualche minuto nella cipolla, poi li copro d’acqua e li lascio cuocere con coperchio a fuoco lento, fino a che non saranno belli morbidi. Quando raggiungono la cottura, tolgo il coperchio, alzo un po’ il fuoco e faccio evaporare l’acqua restante, lasciando solo un po’ di sughetto, in questo modo risulteranno morbidi, ma comunque saporiti e non “lessi”.

VERSIONE SENZA GLUTINE
Per i celiaci, si può utilizzare una sfoglia pronta #senzaglutine della Biaglut, oppure provare a fare la pasta a mano, come faccio per gli spaghetti alla chitarra. La sfoglia già pronta va cotta per circa 4 minuti, un po’ meno se decidete di ripassare i fazzoletti in forno.

I prodotti utilizzati nella ricetta sono offerti da Oasi Ipermercati.

Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

Ingredienti

 Passo 1

Taglio finemente la cipolla e la lascio soffriggere per un paio di minuti nell’olio, aggiungo i piselli, anche congelati con un pizzico di sale e lascio insaporire per cinque minuti. Poi li copro d’acqua, metto un coperchio e lascio cuocere, fino a che saranno morbidi (almeno 40 minuti). Poi alzo il fuoco e lascio evaporare l’acqua. Se l’acqua evapora prima che i piselli siano cotti, potete aggiungerla, ma deve essere bollente. Alla fine, aggiusto di sale.

 Passo 2

Frullo i piselli con un frullatore a immersione, aggiungo la ricotta, il pepe e il parmigiano grattugiato.

 Passo 3

Faccio bollire l’acqua leggermente salata con un goccio d’olio per evitare che la pasta si attacchi. Scolo la sfoglia, la poggio su una paletta larga di plastica (così posso spostarla facilmente), spalmo il ripieno di ricotta e piselli sul quadrato, in modo poi da ripiegare in due la sfoglia. Metto ancora un po’ di ripieno e una spolverata di parmigiano e pepe. Ripassare sotto il grill con ciuffetti di burro o servire direttamente con un ciuffetto di prezzemolo.