• Home
  • Frittelle Senza Glutine al Pomodoro – Pizzelle Fritte o Montanare
Frittelle Senza Glutine al Pomodoro – Pizzelle Fritte o Montanare

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
500 gr farina senza glutine io ho usato il Mix B della Schaer
450 ml acqua
4 gr lievito di birra secco 10 gr lievito fresco
10 gr olio EVO
5 gr sale
400 gr polpa di pomodoro
scalogno
2 cucchiai olio EVO
parmigiano grattugiato
sale
origano
basilico o prezzemolo
1 lt olio per friggere io ho utilizzato quello di arachide

Ingredienti

Frittelle Senza Glutine al Pomodoro – Pizzelle Fritte o Montanare

Tipologia:
  • Senza Glutine
  • Senza Latte e Derivati
  • Senza Lattosio
  • Senza Uova

Soffici e sfiziose come poche cose al mondo!

  • 40 min + lievitazione
  • Porzioni 4
  • Facile
Condividi

Preparazione

Le frittelle al pomodoro, pizzelle o montanare senza glutine sono davvero facili, soffici e sfiziose. Per antipasto o cena golosa piaceranno davvero a tutti, compresi bambini, da condire con polpa di pomodoro e parmigiano, ma ottime anche da sole.

Family💚 queste frittelle sono una vera goduria, quando le ho fatte tutta la famiglia si è leccata i baffi!

Con questa dose otterrai 12 frittelle.

Lievito e tempo di lievitazione

Per questa ricetta puoi utilizzare sia lievito di birra fresco che secco, con 4 gr di lievito secco (e circa 10 di lievito fresco) puoi fare una lievitazione di 3/4 ore nel forno spento con la luce accesa (Controllando che il volume sia raddoppiato).

In alternativa, puoi usare 2 gr di lievito di birra secco (circa 5 gr di lievito fresco) e lasciare a lievitare tutta la notte.

Se a tua casa è fresca, puoi riporre l’impasto nel forno spento, altrimenti in frigo; ricordati sempre di riportare l’impasto a temperatura ambiente prima di procedere con la ricetta.

Come avere un’ottima lievitazione

Oltre a seguire alla lettera la ricetta, è importante che l’impasto sia ben omogeneo e privo di grumi lavorando per qualche minuto a mano o con la planetaria, in questo modo faciliterai la lievitazione.
Se hai difficoltà a far lievitare impasti senza glutine, aggiungi mezzo cucchiaino di zucchero al lievito sciolto nell’acqua, questo darà una bella spinta alla tua lievitazione!

La frittura perfetta

Se hai un termometro da cucina, è il modo più semplice e preciso per avere la temperatura dell’olio perfetta, risparmiando anche tempo (puoi fare altre cose perchè il termometro ti avverte in autonomia quando arriva alla temperatura che hai impostato.

Se non hai un termometro, puoi immergere una piccolissima pallina di impasto e verificare che risalga subito a galla, circondato da bollicine, oppure puoi immergere la punta dello stecchino e verificare che si formino sempre le bollicine.

La forma perfetta delle frittelle

Queste frittelle hanno un bel cornicione morbido, mentre al centro sono più rigide per tenere bene il condimento: come fare ad ottenerle proprio così?

1 – Schiaccia le palline di impasto partendo dal centro e lasciando il cornicione più spesso.

2 – Buca le frittelle con una forchetta prima di friggerle.

3 – Una volta immerse nell’olio, schiaccia le frittelle al centro con un cucchiaio o una pinza larga come mi vedi fare nel video.

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Metto la farine nella ciotola. Sciolgo il lievito in poca acqua presa dalla dose totale, la rovescio nella farina insieme all'altra acqua e all'olio, impasto con un cucchiaio.

2
Fatto

PASSO 2

Quando l'acqua è assorbita, aggiungo il sale e passo sulla spianatoia, impasto con le mani finchè non è tutto ben omogeneo e liscio.
Passo un filo di olio sulla ciotola.
Ripongo a lievitare nel forno spento con la luce accesa (secondo la temperatura di casa tua) per 3/4 ore, comunque fino al raddoppio.

3
Fatto

PASSO 3

Dopo la lievitazione, divido in 12 parti l'impasto lievitato, formo delle palline e lascio riposare sotto un canovaccio ancora un po', il tempo di preparare il condimento.

4
Fatto

PASSO 4

Nel frattempo, lascio imbiondire lo scalogno nell'olio, aggiungo la polpa e il sale, lascio cuocere per 20 minuti. Aggiungo origano a fine cottura oppure basilico.

5
Fatto

PASSO 5

Schiaccio con le dita ogni pallina, lasciando il cornicione un po' più spesso e buco le frittelle con la forchetta.

6
Fatto

PASSO 6

Quando l'olio è caldo (170 gradi), friggo le frittelle per 3/4 minuti, girandole un paio di volte.
Puoi verificarlo con un termometro da cucina, oppure con un semplice stecchino che immerso nell'olio deve formare delle bollicine.

7
Fatto

PASSO 7

Una volte fritte, lascio asciugare le frittelle sulla carta assorbente o per fritti, poi metto un cucchiaio di sugo al centro della frittella e un po' di parmigiano grattugiato.
Si può aggiungere anche basilico o prezzemolo fresco.

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Frittelle di Cavolfiore Semplici e Filanti
successivo
Panini Senza Glutine al Formaggio e Pancetta
precedente
Frittelle di Cavolfiore Semplici e Filanti
successivo
Panini Senza Glutine al Formaggio e Pancetta

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!