• Home
  • Dadolata di Melanzane, Funghi e Pomodorini con Semi di Chia
Dadolata di Melanzane, Funghi e Pomodorini con Semi di Chia

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
1 melanzane
funghi champignon
300 gr pomodorini
1 cipollotto
50 gr semi di chia
sale
12 gr olio EVO circa 3 cucchiai da tavola

Salva questa Ricetta

Ingredienti

Dadolata di Melanzane, Funghi e Pomodorini con Semi di Chia

La chia, i semini magici del benessere

Tipologia:
  • Senza Glutine
  • Vegetariana

Verdure con tanto calcio e omega 3

  • 40
  • Porzioni 4
  • Facile
Condividi

Preparazione

I semi di chia sono stati ammessi sul mercati europeo solo nel 2009 come ingrediente alimentare e forse non tutti sono a conoscenza delle straordinarie proprietà di cui sono ricchi.

In questi piccolissimi semi, si nascondono delle proprietà inaspettate, soprattutto in termini di contenuto di calcio, omega 3 e omega 6.

COSA CONTENGONO 100 gr DI SEMI DI CHIA

Insieme al sesamo, i semi di chia sono una delle fonti principali di calcio (177 milligrammi per ogni porzione da 100 grammi, esattamente il 18% del fabbisogno giornaliero).

100 gr di semi di chia, contengono, inoltre circa 20 gr di omega 3, il che li rende la principale fonte vegetale di questi acidi grassi, indispensabili per l’organismo, insieme ai semi e all’olio di lino.

Lo direste mai che il loro contenuto di vitamina C è 7 volte superiore a quello delle arance? Ebbene sì, 5,4 milligrammi di vitamina C ogni 100 gr di semi di chia.

E il potassio? Doppio rispetto a quello delle banane (809,15 milligrammi ogni 100 gr di semi di chia).

Contengono ferro 3 volte di più degli spinaci (9,9 milligrammi ogni 100 gr).

Ci sono poi, i minerali come zinco, magnesio, selenio, insomma un vero toccasana per la salute di ossa e cuore.

Altro contenuto fondamentale, soprattutto per la dieta degli sportivi sono le proteine, oltre al fatto che i minerali e le vitamine che contengono i semi di chia assicurano all’organismo un ottimo livello di energia e regolano la pressione sanguigna.

Controllano i livelli di zucchero nel sangue, indicati quindi nelle diete ipocaloriche (contengono 70 calorie ogni 15 gr) e nei soggetti che devono tenere sotto controllo il colesterolo.

CONSIGLI PER UTILIZZARE IN CUCINA I SEMI DI CHIA

Le proprietà di conservazione sono sorprendenti: i semi di chia, conservati in un contenitore ben chiuso e al buio, si conservano anche per anni.

Sono semi piccolissimi e dal sapore piuttosto neutro, potete quindi aggiungerli a zuppe, pasta, risotti, pizza, pane, frullati di frutta, tartine, verdure (come la mia ricetta) o anche al muesli della colazione o di uno snack pre allenamento, assicurandovi tutti i minerali e le sostanze che abbiamo elencato anche in un pasto frugale.

Non modificando sostanzialmente il sapore delle pietanze che accompagna, può essere utilizzato anche solo come decorazione in piatti salati o dolci (torte, gelati, biscotti.

Meglio utilizzarli crudi.

QUANTI SEMI DI CHIA CONSUMARE OGNI GIORNO

Le dosi raccomandate sono di 10 gr al giorno (circa un cucchiaino), fino a 20-25 gr per chi vuole potenziare le proprietà benefiche. Non bisogna andare oltre, perchè hanno effetti lassativi.

A contatto con l’acqua, i semi di chia sviluppano un gel (come i semi di lino) particolarmente emolliente per le pareti intestinali e che aiuta ad eliminare le tossine.

DADOLATA DI MELANZANE, FUNGHI E POMODORINI AI SEMI DI CHIA

Questa ricetta è di una semplicità estrema, si prepara in pochissimo tempo e soprattutto, può essere fatta davvero da chiunque. Questa preparazione non prevede neanche il tempo necessario per fa spurgare le melanzane sotto sale per togliere l’amaro, perchè francamente non ne sento il bisogno visto che i sapori dei pomodorini e funghi si amalgamano benissimo, stemperando quello delle melanzane.

Io ho scelto funghi champignon (avevo una confezione già lavati e affettati) melanzane e pomodorini, ma chiaramente potete variare le verdure in base ai vostri gusti o quello che avete in frigo! Io avevo anche del cipollotto fresco che amo, per cui ho aggiunto anche quello a fettine.

L’aggiunta dei semi di chia apporta proteine e tutti i minerali e vitamine di cui abbiamo parlato e poi mi sembra un ottimo modo per consumare questi semi così ricchi di virtù. Per beneficiare al massimo delle proprietà, potete anche aggiungerli dopo la cottura delle verdure, consumandoli crudi.

Credo che questa ricetta possa essere un ottimo e saporito contorno, ma anche un bell’antipasto, servito sopra un crostone di pane e un filo d’olio extravergine di oliva a crudo. Tutti gli ingredienti sono naturalmente #senzaglutine.

I prodotti della ricetta sono stati offerti da Tigre Supermercati.

 Passo 1

Per prima cosa pulisco i funghi con un panno bagnato o carta da cucina. Li taglio prima a fette e poi a dadini (a me non piacciono i pezzi troppo piccoli, ma voglio sentirli sotto i denti). Passo, poi, alla melanzana. La lavo sotto l’acqua e l’asciugo ber bene. Poi taglio anche a dadini.

 Passo 2

Lavo i pomodorini e li taglio in quattro. Affetto il cipollotto. Accendo il forno a 200 gradi. Preparo una teglia ben spaziosa, la copro con carta forno. Sulla teglia metto uno strato di funghi, le melanzane, il cipollotto.

 Passo 3

Per ultimo, aggiungo i pomodorini, i semi di chia, il sale e l’olio. Inforno per 20 minuti. Buonissimo anche freddo!

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Digestivo e depurativo, il radicchio rosso è ottimo nella frittata. La ricetta
successivo
Il finocchio amico delle donne, ricetta antispreco: finocchi speziati croccanti al forno
precedente
Digestivo e depurativo, il radicchio rosso è ottimo nella frittata. La ricetta
successivo
Il finocchio amico delle donne, ricetta antispreco: finocchi speziati croccanti al forno

1 Commento Nascondi i commenti

Aggiungi il tuo commento

Iscriviti alla nostra Newsletter, è gratis!

e ricevi il nostro sconto del 5%  sugli attrezzi professionali per la cucina SANA inserendo il codice "vivoglutenfree"