fbpx
  • Home
  • Panini alla Barbiabietola Senza Glutine, Soffici e Grandissimi
Panini alla Barbiabietola Senza Glutine, Soffici e Grandissimi

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
500 gr farina senza glutine io ho utilizzato 350 gr Mix Pane Nutrifree e 150 gr Farmo per pane
300 gr barbabietola lessata e frullata
10 gr lievito di birra fresco o 4 gr lievito di birra secco
300 ml acqua per tutta la preparazione
10 gr olio EVO aggiungere altro per lavorare l'impasto
10 gr sale
farina di riso per lo spolvero se occorre
mix di semi facoltativo
semi di sesamo facoltativo

Ingredienti

Panini alla Barbiabietola Senza Glutine, Soffici e Grandissimi

Tipologia:
  • Senza Glutine

Una nuvola rosa!

  • 40 min + 3 h lievitazione
  • Porzioni 5
  • Facile
Condividi

Preparazione

Questi panini alla barbabietola senza glutine, grandi e soffici per hamburgher o burger vegetali, sono facilissimi da fare, perfetti per buffet o aperitivi sfiziosi, anche senza glutine per vegetariani o vegani, da accompagnare con verdure o formaggi. La barbabietola rende questi panini senza glutine soffici, saporiti e bellissimi da farcire.

I panini alla barbabietola regalano un colore eccezionale alla tua tavola, oltre che potenziare l’apporto di valori nutritivi alla tua dieta.

Con la dose indicata otterrai 5 panini belli grandi!

Come cuocere la barbabietola?

Nel banco frigo la trovi già pulita e lessata pronta da frullare, se invece parti dalla barbabietola cruda come me, puoi cuocerla al microonde dopo aver eliminato l’estremità e lavata benissimo con uno spazzolino.

La sistemo in un contenitore in vetro, aggiungo 20 ml di acqua e copro con pellicola apposita bucherellata. Inforno a 600 W per 10/15 minuti (dipende dalla grandezza). E’ cotta quando la forchetta entra nella barbabietola senza difficoltà.

La lascio raffreddare per qualche minuto e poi elimino la buccia che verrà via con le mani senza difficoltà.

Come mantenere vivo il colore del pane!

Oltre il sapore, la consistenza soffice, la conservazione eccezionale di questi panini, è chiaro che colpiscono soprattutto per il colore vivissimo ed invitante!

Ma come farlo per mantenerlo così? Il segreto è quello, banalmente, di rispettare assolutamente le proporzioni e seguire la ricetta così come proposta; altro segreto è quello di lavorare l’impasto prima nella ciotola e poi aiutandosi con spatola e olio per mantenerli lucidi e non penalizzare la colazione.

E’ fondamentale spennellare sempre di olio di prima di infornare ed utilizzare la farina di riso solo per spolverare la spianatoia e no per lavorare l’impasto.

Come li conservo?

I panini sono soffici e si mantengono così anche il giorno dopo. Io li ho conservati in una scatola di latta, va bene anche un sacchetto di plastica.

Ho provato anche a congelarli, segue aggiornamento, appena verifico come vengono!

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Metto la farina in una ciotola.
Sciolgo il lievito in poca acqua, aggiungo alla farina con un’altra metà di acqua, mescolando con un cucchiaio.

2
Fatto

PASSO 2

Aggiungo la barbabietola lessata e frullata, mescolo con un cucchiaio aggiungendo l’acqua restante, l’olio e sale.
Raccolgo l’impasto al centro della ciotola, copro con pellicola e strofinaccio e lascio lievitare per tre ore.

3
Fatto

PASSO 3

Dopo la lievitazione, spargo la farina di riso sulla spianatoia e rovescio l’impasto.
Sarà un po’ appiccicoso, quindi mi aiuto con una spatola unta di olio e un po’ di farina di riso se occorre.

4
Fatto

PASSO 4

Preriscaldo il forno a 200 gradi ventilato.
Divido l’impasto in 5 porzioni, mi ungo le mani e arrotondo i panetti con i palmi delle mani e ripongo sulla teglia coperta con carta forno.

5
Fatto

PASSO 5

Spennello con olio e cospargo di semi di sesamo e misti.
Inforno nel primo livello in basso del forno per 20 minuti.
Li ho farciti con prosciutto e fichi e con stracchino e noci.

Condividi
alessia

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Burgher Vegetale di Ceci e Zucchine con Salsa Ketchup Fatta in Casa, in 3 Minuti
precedente
Burgher Vegetale di Ceci e Zucchine con Salsa Ketchup Fatta in Casa, in 3 Minuti

1 Commento Nascondi i commenti

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!

Iscriviti alla nostra Newsletter, è gratis!

e Ricevi 30 giorni di spedizioni, musica, libri e film GRATIS ! con Amazon Prime