• Home
  • Pizza Focaccia con Farine Naturali, Senza Nichel e Senza Lievito, Pronta in 5 Minuti
Pizza Focaccia con Farine Naturali, Senza Nichel e Senza Lievito, Pronta in 5 Minuti

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
170 gr farina di riso
80 gr fecola di patate
200 ml latte
8 gr olio EVO più un filo per la cottura
sale
3 gr gomma di guar o 2,5 gr di xanthano
Al posto del lievito:
4 gr cremor tartaro
8 gr bicarbonato
10 ml latte

Salva questa Ricetta

Ingredienti

  • Al posto del lievito:

Pizza Focaccia con Farine Naturali, Senza Nichel e Senza Lievito, Pronta in 5 Minuti

Tipologia:
  • Senza Glutine

Nessuno deve rinunciare ad una buona pizza!

  • 25
  • Porzioni 1
  • Facile
Condividi

Preparazione

Focaccia d’emergenza per intolleranti a nichel, quindi mais e lievito, è ottima da farcire come fosse una pizza o riempire come una focaccia.
Ho usato un lievito istantaneo fatto con bicarbonato e cremor tartaro, si impasta in pochissimo tempo e se avete qualche spezia o erbetta da poter aggiungere direttamente nell’impasto chiaramente avrà una marcia in più! 

Varianti speziate

Le prime cose che mi vengono in mente come varianti per dare sapore: un trito di rosmarino o prezzemolo, una spolverata di origano o paprika.

Il prossimo passo è farcirla con le verdure, salumi o formaggi consentiti prima di infornare per un risultato simile ad una torta rustica!
N.B. Controllate sempre che la vostra dieta preveda questi ulteriori ingredienti e comunque, chiedete sempre al vostro medico!

Perché il latte!

Io la faccio con il latte perché trovo che abbia un retrogusto migliore, o meglio, annulla il retrogusto della farina di riso! Il mio è senza lattosio, potete senz’altro provare un latte vegetale o quello che vi è consentito, fate le dovute prove per trovare il gusto di vostro gradimento.

Gli addensanti

Ho provato per tanto tempo a fare una focaccia solo con farina di riso, francamente trovo di aver raggiunto un buon risultato anche grazie ai cosiddetti “addensanti”.

Sono le stesse sostanze che troviamo all’interno dei mix che rendono gli impasti più lavorabili e li trovo essenziali negli impasti salati fatti con la farina di riso come ingrediente principale.

La gomma di guar che ho usato è questa. Per questa preparazione potete anche usare lo xanthano, da reperire nei negozi specializzati oppure online.

La cottura nel fornetto!

Noi la cuociamo nel fornetto elettrico per pizza, perchè una volta che lo provi non lo lasci più, ma potete chiaramente usare il forno tradizionale a 210 gradi in modalità statica per 10/15 minuti nel ripiano più basso del forno!

Attenzione!

Anche se le farine che uso sono naturalmente prive di glutine, fate attenzione che abbiamo la dicitura “senza glutine” o la spiga barrata, altrimenti potrebbero essere contaminate.

Gomma di Guar e Xantano sono ingredienti “borderline” che Luca tollera, ma che a voi potrebbero essere vietati, quindi consultare il vostro medico curante prima di mangiarli per la prima volta.

La presente ricetta non è una guida alla cucina senza nichel, si raccomanda sempre di prendere tutte le precauzioni del caso indicate dal proprio nutrizionista/dietologo.

CODICE SCONTO PER TE

Utilizza il codice sconto “Vivoglutenfree” per:
il blender http://bit.ly/2BO9k4e
la macchina del pane programmabile http://bit.ly/2JSnpzW
l’estrattore + pressa olio http://bit.ly/2Co3XsG

 

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

La preparazione è velocissima, la lievitazione istantanea per cui accendo subito il forno che dovrà arrivare a temperatura.
Nella ciotola mischio la farina di riso, la fecola di patate, la gomma di guar o xantano e il sale.
Inizio a versare un po' di latte girando con un cucchiaio, aggiungo poi l'olio.

2
Fatto

PASSO 2

Termino di versare il latte, girando sempre con il cucchiaio, una volta raggiungo un composto omogeneo, mischio il bicarbonato e il cremar tartaro in una tazza e aggiungo poco latte, giusto per farli diventare effervescenti.
Mischio con un cucchiaino e verso la spuma che si forma nel composto.
Amalgamo con il cucchiaio con movimenti simili a quando incorporiamo gli albumi nei dolci.

3
Fatto

PASSO 3

Quando il composto è ben omogeneo, fodero la teglia con la carta forno e verso un filo d'olio.
Trasferisco e livello il composto nella teglia e inforno per 7 minuti.
Dopo la cottura ho cosparso della scamorza e fatta sciogliere un pochino, poi ho sfornato completato con zucchine stufate e tonno sopra la scamorza, l'altra parte l'ho imbottita con pecorino e speck! Una goduria!

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Ravioli Dolci Senza Glutine con Ricotta e Cannella – I Segreti per una Pasta all’Uovo Semplice e Buonissima
successivo
Torta Stella al Cacao con Farine Naturali e Panna nell’Impasto, Soffice, Veloce e Semplice da Fare
precedente
Ravioli Dolci Senza Glutine con Ricotta e Cannella – I Segreti per una Pasta all’Uovo Semplice e Buonissima
successivo
Torta Stella al Cacao con Farine Naturali e Panna nell’Impasto, Soffice, Veloce e Semplice da Fare

1 Commento Nascondi i commenti

Aggiungi il tuo commento

Iscriviti alla nostra Newsletter, è gratis!

e Ricevi 30 giorni di spedizioni, musica, libri e film GRATIS ! con Amazon Prime