“Mano Santa” contro ulcera e anemia. La zuppa di verza e patate allo zafferano – FOTO e VIDEO

29 dicembre 2016
  • Porzioni: 2
  • Tempo di preparazione: 10m
  • Tempo di cottura: 30m
  • Pronto in: 40m

La zuppa di verza allo zafferano l’ho preparata per una cena, quando, nonostante fosse il mese di maggio, fuori non era per nulla caldo. Mi piaceva l’idea della zuppa con una verdura unica, aggiunta alle immancabili patate che metto sempre nelle zuppe o vellutate, e il tocco in più dello zafferano che si sposa benissimo con la verza.

E’ un piatto facile da preparare che cuoce da solo, se non avete tempo, il brodo può essere fatto anche con il dado. Io ho utilizzato lo Zafferano in pistilli, raccolto direttamente a Navelli (L’Aquila) e questo sì che fa la differenza!

Proprietà della Verza: benefici per la salute

La presenza della vitamina C attribuisce alla verza un’utile azione di contrasto all’ulcera e, insieme ai sali minerali, permette di esercitare un effetto ricostituente e riequilibrante sull’organismo.

Ben nota sono anche le proprietà diuretiche e lassative che si possono ottenere grazie al consumo di questo vegetale; la presenza della clorofilla, inoltre, ne rende consigliabile l’assunzione in caso di anemia.

CONSIGLIO PER GLI AVANZI
Se avanza solo poca zuppa, potete cuocere della pasta all’uovo (tagliolini, ad esempio), cacciarla al dente e buttarla nella zuppa per completare la cottura. Servire con abbondante parmigiano.

ALTRE ZUPPE E VELLUTATE
Vellutata di Zucca al profumo di tartufo
Vellutata di cavolo e patate
Zuppa di nocciole di Rapunzel – Piatto Disney

Ingredienti

  • mezza verza
  • 2 patate medie
  • zafferano in pistilli o in polvere
  • 1 cipollotto o mezza cipolla
  • due foglie di alloro
  • sale e pepe
  • 1 dado vegetale o un litro di brodo vegetale
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva

 Passo 1

Elimino le foglie più esterne della verza e il cuore più duro. Taglio a listarelle e lavo.

 Passo 2

Metto l’olio nella pentola insieme alla cipolla tritata e le foglie di alloro, faccio soffriggere leggermente a fuoco lento. Quando la cipolla è ben appassita, aggiungo la verza e un po’ di sale. Faccio stufare la verza, sempre a fuoco lento.

 Passo 3

Quando la verza è leggermente appassita, aggiungo le patate tagliate a tocchetti. Lascio insaporire per qualche minuto, tolgo le foglie d’alloro e copro con il brodo vegetale. Ho aggiunto anche una crosta di parmigiano per dare più sapore.

 

 Passo 4

Quando le patate sono morbide, ne prendo alcune e le schiaccio con la forchetta, poi rimetto la purea nella pentola per creare una zuppa cremosa. Prendo un po’ di brodo vegetale caldo o direttamente il liquido della zuppa in cottura metto dentro i pistilli di zafferano e rimetto in pentola. Assaggio e aggiusto, eventualmente di sale. Se vi piace, potete aggiungere del pepe.



Commenti (2)

  1. postato da palermo annie il 13 maggio 2014

    cela doit être très bon…je vais l’essayer …merci

  2. postato da liana il 21 maggio 2014

    Veramente ottima e gustosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

disclaimer

Il sito Cucina24ore.it intende fornire una serie di informazioni su prodotti senza glutine e intolleranze in genere. Suggerimenti e informazioni sono elaborati in base ad esperienze personali. NON SI INTENDE SOSTITUIRE, IN NESSUN MODO, FARMACISTA, MEDICO O MEDICO OMEOPATA AI QUALI SPETTA QUALSIASI PRESCRIZIONE TERAPEUTICA. Qualunque informazione fornita su questo sito, quindi, non sostituisce in ogni caso una idonea valutazione del medico curante. Il contenuto del sito è di carattere informativo.