• Home
  • Antiossidanti e depurative, le ciliegie! Per voi la torta di ciliegie e mascarpone senza lievito
Antiossidanti e depurative, le ciliegie! Per voi la torta di ciliegie e mascarpone senza lievito

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

  • 500 gr di ciliegie
  • 50 gr di panna fresca
  • 300 gr di mascarpone
  • 40 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio di rum o alchermes
  • zucchero a velo

Ingredienti

  • 500 gr di ciliegie
  • 50 gr di panna fresca
  • 300 gr di mascarpone
  • 40 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio di rum o alchermes
  • zucchero a velo

Antiossidanti e depurative, le ciliegie! Per voi la torta di ciliegie e mascarpone senza lievito

Tipologia:
  • Senza Lievito
  • Tradizionale
  • Media
Condividi

Preparazione

Le ciliegie sono il frutto dell’albero del ciliegio, particolarmente pittoresco nel momento della fioritura, in primavera. Le ciliegie possono essere dolci o acide; quelle dolci sono le tenerine e le duracine, quelle acide sono le visciole, le marasche e le amarene.

Non sappiamo esattamente il paese d’origine, probabilmente l’Asia, ma la pianta delle ciliegie è presente nella zona mediterranea da circa 3000 anni.

Frutto “anti invecchiamento” grazie alla presenza dei flavonoidi, andiamo a scoprire anche le altre proprietà benefiche.

Forse non tutti sanno che i noccioli delle ciliegie, se ingeriti rotti, possono rilasciare il cianuro. Se invece vi capita di ingoiarli interi, verranno espulsi senza alcuna conseguenza.

TUTTI I BENEFICI DELLE CILIEGIE

Proprio la presenza dei flavonoidi e le vitamine A e C, contribuiscono alla produzione di collagene, essenziale per una pelle giovane ed elastica. Non solo da mangiare, ma anche per maschere di bellezza, applicando sul viso la polpa delle ciliegie con effetti rivitalizzanti.

Soprattutto la buccia, ha un forte potere antiossidante, grazie alle antocianine che, da recenti studi, pare che agiscano anche come antinfiammatori.

Alcuni esperimenti svoltisi nel Michigan (USA), rivelano che le ciliegie abbassano il livello di colesterolo nel sangue con innegabili benefici al sistema circolatorio e al cuore.

Le fibre assicurano un forte potere sanziante, le ciliegie, quindi, possono essere consumate per piccoli spuntini per placare la fame lontano dai pasti, senza esagerare con le calorie.

L’acido malico che contengono apporta benefici all’attività epatica e favorisce la digestione degli zuccheri.

L’Università del Texas ha condotto uno studio recentemente ed ha scoperto che la quantità di melanina che contengono sarebbe sufficiente a favorire il sonno.

Le proprietà diuretiche e depurative sono indiscusse, quindi le ciliegie diventano un frutto ottimo per chi soffre di gonfiore addominale e stipsi. Ma attenzione! Non è consigliato il consumo in grandi quantità da parte di bambini al di sotto dei tre anni perchè questo effetto è amplificato.

CALORIE E COMPOSIZIONE CHIMICA

Le ciliegie contengono 63 calorie ogni 100 grammi.

Per l’82% sono fatte di acqua, il 12,8% zuccheri, 1% proteine, 2% fibre alimentari, 0,5% ceneri. Tra gli zuccheri che contengono è presente il fruttosio che abbassa l’indice glicemico, ma comunque non è un frutto adatto ai diabetici.

I minerali che contiene sono: ferro, calcio, zinco, sodio, rame, fosforo, potassio, magnesio e fluoro.

COME SCEGLIERE LE MIGLIORI E COME CONSERVARLE AL MEGLIO

La consistenza deve essere soda e compatta, non devono presentare ammaccature. Appena acquistate, potete lavarle e conservarle in frigo per tre giorni, anche di più se le avvolgete in un canovaccio e riposte in un sacchetto aperto alla sommità.

RICETTA DELLA TORTA DI CILIEGIE E MASCARPONE

Se avete molte ciliegie da consumare in fretta con una confezione di mascarpone, potete preparare questa golosissima torta al cucchiaio, ottima come dessert, ma anche per una merenda insolita.

Per la versione #senzaglutine basta sostituire la farina tradizione con quella senza glutine, oppure con amido di mais o fecola di patate, anche nelle stesse quantità.

Ingredienti

  • 500 gr di ciliegie
  • 50 gr di panna fresca
  • 300 gr di mascarpone
  • 40 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio di rum o alchermes
  • zucchero a velo

 Passo 1

Lavo le ciliegie ed elimino il nocciolo, lasciandone qualcuna intera per la decorazione. Monto le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e gonfie.

 Passo 2

Incorporo la panna per bene e poi il mascarpone, poco per volta, aggiungo il liquore, mischio fino a quando il composto non è ben amalgamato.

 Passo 3

Aggiungo la farina, mischiando a mano delicatamente. Preriscaldo il forno a 170 gradi.

 Passo 4

Fodero una terrina tonda con la carta forno (diametro circa 24 centimetri). Imburro il fondo e le pareti. Poggio sul fondo le ciliegie tagliate a metà, copro con il composto di mascarpone e inforno per 25-30 minuti, in modalità statica. Lasciar raffreddare, cospargere di zucchero a velo e guarnire con le ciliegie intere.

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Risotto all’erba cipollina e stracchino
successivo
Insalata di fagiolini “aglio e menta” con semi di sesamo e glassa all’aceto balsamico FOTO e VIDEO
precedente
Risotto all’erba cipollina e stracchino
successivo
Insalata di fagiolini “aglio e menta” con semi di sesamo e glassa all’aceto balsamico FOTO e VIDEO

2 Commenti Nascondi i commenti

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!