• Home
  • Deliziosa e fragrante, la pizza margherita dietetica e senza glutine in 10 minuti!
Deliziosa e fragrante, la pizza margherita dietetica e senza glutine in 10 minuti!

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
500 gr farina senza glutine
300 ml acqua
15 gr lievito di birra fresco mezzo cubetto
20 gr olio EVO
400 gr polpa di pomodoro
1 mozzarella
basilico
sale

Ingredienti

Deliziosa e fragrante, la pizza margherita dietetica e senza glutine in 10 minuti!

Tipologia:
  • Senza Glutine
Cucina:
    • 2 h 30 min
    • Porzioni 4
    • Facile
    Condividi

    Preparazione

    Una “banale” pizza margherita può risultare un problema se avete intenzione di organizzare una serata con gli amici all’insegna della spensieratezza e nel gruppo c’è una persona celiaca.

    Se avete preparato degli snack con le vostre mani per tutti e non volete piegarvi alle congelate, potete tranquillamente cimentarvi con poche accortezze e prepararla in casa.

    Gli ingredienti  dell’impasto sono semplici, tradizionali: lievito di birra fresco, farina, acqua, olio (rigorosamente extravergine di oliva) e sale.

    A COSE SERVE L’OLIO NELL’IMPASTO DELLA PIZZA TRADIZIONALE

    L’olio di oliva conferisce morbidezza e fragranza alla nostra pizza, con quello di semi, si ottiene una pizza più croccante. La tradizione ci impone, però, e siamo pienamente d’accordo, di utilizzare un olio extravergine di oliva. Se ne mettere troppo, però la pasta può risultare troppo colorata e la lievitazione più rallentata, quindi occhio alle quantità: le dosi indicative sono 50-60 gr di olio per un litro di acqua che possono arrivare fino a 100 grammi per un composto particolarmente morbido e friabile.

    Con farine di scarsa qualità, si consiglia di mettere l’olio nell’acqua per favorire la formazione di un glutine più omogeneo che donerà elasticità all’impasto e per distribuire meglio l’anidride carbonica che si forma durante la lievitazione, altrimenti si mette verso la fine.

    La funzione dell’olio è importantissima, comunque, anche negli impasti senza glutine, in quanto supplisce all’assenza di umidità della cottura in forni elettrici.

    Non dimentichiamoci, poi, del filo d’olio a crudo sulla pizza gia pronta per esaltarne il gusto.

    RICETTA DELLA PIZZA MARGHERITA SENZA GLUTINE

    Per impastarla molto velocemente, ho utilizzato una planetaria, ma con un cucchiaio, olio di gomito e qualche minuto in più, otterrete lo stesso risultato.

    I prodotti della ricetta sono stati scelti da Tigre Supermercati.

    Passo dopo Passo

    1
    Fatto

    PASSO 1

    Peso la farina, aggiungo il sale. Sciolgo il lievito nell'acqua.

    2
    Fatto

    PASSO 2

    Aggiungo l'acqua e impasto con la planetaria, per ultimo aggiungo l'olio. Quando si forma un impasto omogeneo, lo trasferisco sulla tavola di legno. Non occorre lavorare molto l'impasto, visto che non contiene glutine.

    3
    Fatto

    PASSO 3

    Con un velo di farina lavoro leggermente l'impasto. A seconda della farina che utilizzate, potreste avere un composto più o meno appiccicoso, se avete difficoltà a lavorarlo, aggiungete farina o ungetevi le mani con olio.

    4
    Fatto

    PASSO 4

    Copro la teglia del forno con carta forno e stendo l'impasto con le mani. Lascio lievitare in forno con la lucina accesa per un paio d'ore.

    5
    Fatto

    PASSO 5

    Una volta lievitato l'impasto, preriscaldo il forno a 220 gradi e preparo il condimento. Per questo testo ho scelto farne un terzo bianca con olio, rosmarino e sale grosso e l'altra parte con il classico pomodoro e mozzarella. Lascio cuocere per 15 minuti circa (gli ultimi con il grill per ottenere una pizza più asciutta e una bella crosta).

    Condividi

    alessia

    Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

    precedente
    Il frutto dimagrante e lassativo per eccellenza, le prugne! I nostri bocconcini cremosi di pollo con prugne secche all’aceto balsamico
    successivo
    Attenti ai cetrioli a tavola! Involtini di cetriolo ripieni di verdure e ricotta al basilico – Ricetta crudista
    precedente
    Il frutto dimagrante e lassativo per eccellenza, le prugne! I nostri bocconcini cremosi di pollo con prugne secche all’aceto balsamico
    successivo
    Attenti ai cetrioli a tavola! Involtini di cetriolo ripieni di verdure e ricotta al basilico – Ricetta crudista

    Aggiungi il tuo commento

    Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!