• Home
  • Il frutto dimagrante e lassativo per eccellenza, le prugne! I nostri bocconcini cremosi di pollo con prugne secche all’aceto balsamico
Il frutto dimagrante e lassativo per eccellenza, le prugne! I nostri bocconcini cremosi di pollo con prugne secche all’aceto balsamico

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
250 gr petto di pollo a tocchetti
3 cucchiai glassa di aceto balsamico
5 cucchiai farina senza glutine
rosmarino
1 spicchio aglio
timo
12 gr olio EVO circa 4 cucchiai da tavola
pepe se gradito

Ingredienti

Il frutto dimagrante e lassativo per eccellenza, le prugne! I nostri bocconcini cremosi di pollo con prugne secche all’aceto balsamico

Tipologia:
  • Senza Glutine
  • 25
  • Porzioni 2
  • Facile
Condividi

Preparazione

La straordinaria proprietà saziante delle prugne le rendono un alimento ambito per tutte quelle persone che hanno un rigido regime alimentare o vogliono perdere peso. Danno molta energia e al contempo non sono tanto caloriche: 150-230 calorie per un etto di prugne secche che corrispondono circa a una decina di frutti, ma chi è abituato a mangiarle sa benissimo che è un’impresa mangiarne 10, perchè davvero saziano tanto.

Rispetto a quelle fresche, le prugne secche contengono ben il triplo di zuccheri, come il glucosio e il fruttosio che però vengono metabolizzati immediatamente: questo fa sì che siano uno degli alimenti da avere a portata di mano per tenere a bada gli attacchi di fame.

LE PRUGNE CONTRO LE SMAGLIATURE  E PER ATTIVARE IL METABOLISMO

Grazie al grande contenuto di betacarotene, zinco e vitamina A, le prugne hanno delle forti proprietà antiossidanti, contribuendo a mantenere tonici i tessuti. Una decina di prugne secche al giorno, vi terranno al riparo dalla pelle flaccida e dalle smagliature. Pare abbiano anche un effetto benefico sul metabolismo, grazie all’altissimo contenuto di minerali come zinco, potassio e magnesio.

LE PRUGNE COME DISINTOSSICANTE

E’ risaputo che le prugne sono in grado di risvegliare anche gli intestini più pigri, grazie alle proprietà lassative, ma forse non tutti sanno che regolarizzano anche l’attività del fegato. Queste proprietà disintossicanti sono molto più accentuate nelle prugne secche, rispetto alle fresche in quanto i principi attivi e le fibre sono concentrati (quest’ultime sono 10-16 grammi nelle prugne secche, contro i 2 di quelle fresche)

I CONSIGLI PER DIMAGRIRE CON LE PRUGNE SECCHE

Il consiglio principe è utilizzare le prugne secche come spuntino per spezzare la fame e non arrivare a sedersi a tavola con un buco allo stomaco che ci porterebbe ad ingurgitare una grande quantità di cibo.

Per la colazione, invece, utilizzatele come alimento principale: nello yogurt con cereali integrali, rappresentano una buona spinta calorica per affrontare la giornata.

Durante la giornata, a metà mattina o prima e dopo la palestra, rappresentano un ottimo sistema per riempire lo stomaco assumendo poche calorie. Come detto, se arriviamo a mangiare una decina di prugne al giorno, assumiamo al massimo 230 calorie.

Prima di dormire, poi, un decotto di prugne tonifica e depura l’intestino.

LA RICETTA DEI BOCCONCINI CREMOSI DI POLLO CON PRUGNE SECCHE ALL’ACETO BALSAMICO

Il solito petto di pollo in questa ricetta diventa saporito, gustoso e con un tocco di agrodolce davvero stuzzicante, grazie alle prugne e alla glassa di aceto balsamico. Il trucchetto di infarinare il pollo grazie ad un sacchetto per congelare velocizza l’operazione e non vi fa sporcare in giro!

VARIANTE SENZA GLUTINE

Per rendere questa ricetta adatta ai celiaci dovete fare attenzione:
– alla farina: in commercio ci sono tantissime farine #senzaglutine, ormai in tutti i supermercati;
– alla glassa di aceto balsamico: è possibile che siano presenti addensanti nella glassa di aceto balsamico che contengono glutine, nel dubbio utilizzate l’aceto balsamico puro, avendo l’accortezza di aggiungere meno acqua, quando innaffiate le prugne!

I prodotti della ricetta sono stati offerti da Supermercati Simply.

 Passo 1

Per prima cosa metto le prugne in una ciotolina con la glassa di aceto balsamico e due o tre cucchiai di acqua tiepida (più acqua mettete più il sapore dell’aceto balsamico si stempera).

 Passo 2

Taglio i bocconcini a dadini, aggiungo sale. Metto la farina in un sacchetto (di quelli per congelare), metto i bocconcini di pollo dentro e li infarino abbondantemente, scuotendo il sacchetto.

 Passo 3

Faccio scaldare l’olio nella padella, aggiungo il pollo infarinato, l’aglio, il rametto di rosmarino e lo lascio rosolare a fuoco allegro senza toccarlo per niente. Quando risulta ben dorato, lo giro dall’altro lato.

 Passo 4

Quando il pollo è cotto e dorato uniformemente da entrambi i lati, lo tolgo dalla padella, elimino l’aglio e il rosmarino e, al fondo di cottura, aggiungo le prugne all’aceto balsamico. Faccio ridurre per un minuto, rimetto il pollo nella padella.

 Passo 5

Lascio insaporire e, se è troppo asciutto, aggiungo un cucchiaio di acqua calda. Aggiusto di sale. Servo con timo fresco e pepe, se gradito.

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
La Torta Maggiolina con Porri, Fagiolini e Prosciutto Cotto – Torta Rustica Senza Glutine
successivo
Deliziosa e fragrante, la pizza margherita dietetica e senza glutine in 10 minuti!
precedente
La Torta Maggiolina con Porri, Fagiolini e Prosciutto Cotto – Torta Rustica Senza Glutine
successivo
Deliziosa e fragrante, la pizza margherita dietetica e senza glutine in 10 minuti!

3 Commenti Nascondi i commenti

le albicocche secche bio hanno un contenuto fibre maggiore e meno zuccheri rispetto alle prugne e risultano di migliore digeribilità

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!