• Home
  • Focaccia Ripiena ai 5 Cereali: Miglio, Quinoa, Grano Saraceno, Riso e Mais
0 0
Focaccia Ripiena ai 5 Cereali: Miglio, Quinoa, Grano Saraceno, Riso e Mais

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
220 gr mix di farine miglio, quinoa, riso, mais, grano saraceno
100 gr Farina Farmo Fibrepan
farina di riso per impastare
250 ml acqua
8 gr olio EVO 2 cucchiai da tavola
5 gr lievito di birra
sale
Per il ripieno:
5 cucchiai passata di pomodoro
sale
olio EVO
origano
4 fette prosciutto cotto
1 mozzarella

Salva questa Ricetta

Ingredienti

  • Per il ripieno:

Focaccia Ripiena ai 5 Cereali: Miglio, Quinoa, Grano Saraceno, Riso e Mais

Calda o fredda, ottima e facile da preparare!

Tipologia:
  • Senza Glutine

"Mamma... Me ne lasci un pezzetto? :DD

  • 45 min + lievitazione (2-3 ore)
  • Porzioni 2
  • Media
Condividi

Preparazione

Meravigliosa questa focaccia ripiena ai 5 cereali, finalmente un impasto senza glutine senza farina totalmente raffinata!

Con le farine senza glutine in commercio si riescono ad ottenere impasti lavorabili … Però, però…. Avete mai letto gli ingredienti di questi mix?

Guarda tutti i video di pane, pizza e torte rustiche!

Sono pieni di amidi e zuccheri certamente poco salutari se consumati ogni giorno, sto cercando quindi di trovare dei mix con farine  di “cereali alternativi” più salutari.

Se ti piace l’idea, guarda queste rosette nere con farina di teff!

Primo passo, utilizzare quelli in commercio per prendere confidenza con nuove consistenze, secondo step creare dei mix personalizzati partendo dalle farine, magari integrali.

Mi seguite in questo fantastico viaggio?

E dopo l’ennesimo spicchio di focaccia, quando i figli non celiaci ti dicono “Mamma… Me ne lasci un altro pezzetto?”…  Vuol dire che hai fatto centro!

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Metto l'acqua in una ciotola e sciolgo il lievito con l'olio.
Aggiungo la farina e il sale, giro con una forchetta.

2
Fatto

PASSO 2

Appena è possibile passo sulla spianatoia, dopo aver spolverato con la farina di riso.
Se l'impasto è troppo morbido, aggiungo ancora la farina Farmo.

3
Fatto

PASSO 3

Formo le "pieghe" per la lievitazione, facendo un rettangolo con la pasta con i polpastrelli, piego il lato più lungo in tre e poi di nuovo quello più corto in tre.
Con le mani formo poi una pallina, passando i palmi alla base, accarezzando l'impasto!

4
Fatto

PASSO 4

Infarino la stessa ciotola che ho usato per impastare e ripongo l'impasto, faccio una croce con la punta di un coltello, copro con pellicola trasparente e un canovaccio.
Metto in forno spento con la luce accesa per un paio d'ore o anche più se potete!
Mentre la focaccia lievita, potete mettere a scolare la mozzarella a fette in un colino e condire la passata di pomodoro con un pizzico di sale, un filo d'olio e origano.

5
Fatto

PASSO 5

Dopo la lievitazione, divido l'mpasto in due, una parte un po' più grande dell'altra, ma non di molto.
Con i palmi delle mani, stendo la parte più grande e la metto nella teglia infarinata con farina di riso. La teglia che ho usato io è 26 cm di diametro, ma anche per una teglia da 28 cm, l'impasto è sufficiente.
Formo dei bordi belli alti.

6
Fatto

PASSO 6

Stendo il pomodoro sulla pizza, due fette di prosciutto cotto e le fette di mozzarella e poi di nuovo il prosciutto cotto.
Stendo sempre con le mani l'altra parte di impasto, metto poi il disco sopra la teglia e chiudo i bordi ripiegandoli all'interno.
Se avete tempo, l'ideale è coprire di nuovo con la pellicola e fare una seconda lievitazione di mezz'ora o un'ora.

7
Fatto

PASSO 7

Preriscaldo il forno a 200 gradi, quando raggiunge la temperatura, metto un filo d'olio sopra la focaccia, spennello leggermente e inforno nel livello più basso del forno.
La cottura purtroppo dipende molto dal forno! Io l'ho tenuta per 30 minuti, ma dopo 10 minuti ho alzato la temperatura a 220 gradi perchè la mozzarella cominciava a rilasciare troppo liquido.
In questo modo è venuta davvero perfetta!

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Bocconcini di Pollo alla Paprika, Succosi e Velocissimi
successivo
Frittata con Patate e Zucchine – Quanto Tempo Risparmio con il Microonde!
precedente
Bocconcini di Pollo alla Paprika, Succosi e Velocissimi
successivo
Frittata con Patate e Zucchine – Quanto Tempo Risparmio con il Microonde!

Aggiungi il tuo commento