• Home
  • I Paccheri Ripieni con Spinaci e Crescenza alla Crema di Parmigiano – Cremosi Senza Besciamella e Burro
1 0
I Paccheri Ripieni con Spinaci e Crescenza alla Crema di Parmigiano – Cremosi Senza Besciamella e Burro

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
160 gr paccheri
200 gr spinaci
100 gr crescenza
parmigiano
noce moscata
10 ml latte
8 gr olio EVO circa 2 cucchiai
1 spicchio aglio
sale
pepe se gradito

Salva questa Ricetta

Ingredienti

I Paccheri Ripieni con Spinaci e Crescenza alla Crema di Parmigiano – Cremosi Senza Besciamella e Burro

Tipologia:
  • Elaborata
  • Vegetariana
Cucina:

    Leggeri e Deliziosi

    • 50 min
    • Porzioni 2
    • Media
    Condividi

    Preparazione

    Questa ricetta è deliziosa, complessa, ma allo stesso tempo riproducibile con poche mosse e la bella figura con gli ospiti è assicurata! Anche i bimbi che non gradiscono le verdure, ameranno questo ripieno morbido e saporito fatto con spinaci e crescenza. Non contiene nè besciamella, nè panna, nè burro per alleggerire il piatto e per esaltare al massimo la crescenza e gli spinaci. Anche il sale è presente solo nell’acqua della pasta, sostituito nel ripieno dal parmigiano.

    IL MIO SEGRETO
    Il segreto per la buona riuscita è tutto nella pasta: io ho voluto viziare i commensali, utilizzando dei paccheri artigianali rigati, trafilati al bronzo, per trattenere al meglio il condimento fatto con la crema di parmigiano. Il bello di questa pasta è che tiene la cottura in modo eccezionale, quindi, anche se poi va ripassata in forno, non occorre lasciarla molto al dente. Altro suggerimento per mantenere il sapore degli spinaci è quello di non sbollentarli, ma di farli cuocere direttamente in padella con un goccio d’olio.

    PROVATELI INSIEME AD UNA BUONA BIRRA!!
    Un accostamento insolito, ma molto gradito, è accompagnare il piatto con una buonissima birra Lager della Tennent’s offerta da Interbrau.

    La pasta utilizzata nella ricetta è stata offerta dal Pastificio Rossi e gli utensili da Fiskars.

    Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

     Passo 1

    Lavo gli spinaci ed elimino i gambi più duri, li passo nell’acqua fredda più volte. Metto un filo d’olio in padella, uno spicchio d’aglio e gli spinaci; si appassiranno e ridurrano velocemente, quindi non serve una padella molto grande. Non ho aggiunto sale agli spinaci, perchè poi aggiungerò il parmigiano.

     Passo 2

    Metto a bollire abbondante acqua per i paccheri che possono essere cotti prima, per poi lasciarli raffreddare leggermente, così potremo riempirli senza scottarci le dita! Quando li scolo, aggiungo un filo d’olio per non farli attaccare, nel frattempo che cuociono e raffreddano, preparo il ripieno.
    Gli spinaci sono pronti in pochi minuti, quando anche i gambi sono teneri. Li prendo con una pinza e li metto in un colino per eliminare l’acqua in eccesso, premo un po’, poi li taglio finemente, li aggiungo alla crescenza, al parmigiano e alla noce moscata.

     Passo 3

    Amalgamo il tutto, ottenendo un ripieno cremoso.

     Passo 4

    Preparo la crema di parmigiano con parmigiano grattugiato e poco latte, mischio fino ad ottenere una crema. Se volete, potete arricchire con una spruzzata di pepe nero. Riempio con un cucchiaino i paccheri che nel frattempo si sono raffreddati e li dispongo in una pirofila che passerò poi in forno.

     Passo 5

    Dopo un primo strato, cospargo i paccheri con la crema di parmigiano e sull’ultimo strato con parmigiano grattugiato. Se volete farli dorare ancora di più, potete aggiungere dei fiocchetti di burro.

     Passo 6

    Passo in forno col grill per qualche minuto solo per formare una bella gratinatura.

     

    Condividi

    alessia

    Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

    precedente
    Vegetariano, Veloce e Gustoso. Fusilli al Gorgonzola con Pepe 4 Stagioni – FOTO e VIDEO
    successivo
    Vegetariano e Ricco di Fibre! Penne Integrali con Spinaci e Scamorza Affumicata – FOTO e VIDEO
    precedente
    Vegetariano, Veloce e Gustoso. Fusilli al Gorgonzola con Pepe 4 Stagioni – FOTO e VIDEO
    successivo
    Vegetariano e Ricco di Fibre! Penne Integrali con Spinaci e Scamorza Affumicata – FOTO e VIDEO

    Aggiungi il tuo commento