fbpx
  • Home
  • Panini all’Olio Senza Glutine Crosta Croccante, Mollica Soffice
Panini all’Olio Senza Glutine Crosta Croccante, Mollica Soffice

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
250 gr farina senza glutine io ho utilizzato 100 gr Free From per pane e 150 gr Carrefour
225 ml acqua
6 gr lievito di birra
5 gr miele
25 gr olio EVO aggiungo altro per lavorare l'impasto
3 gr sale

Ingredienti

Panini all’Olio Senza Glutine Crosta Croccante, Mollica Soffice

Tipologia:
  • Senza Glutine

Ritroverai il sapore del panino all'olio tradizionale

  • 45 min + 4 h lievitazione
  • Porzioni 4
  • Facile
Condividi

Preparazione

I panini all’olio senza glutine hanno una crosta croccante e la mollica soffice, sono facili e veloci da fare e non occorre neanche una grandissima manualità.

Perfetti per la merenda a scuola, spuntino o pranzo in ufficio o gita fuoripista, ti risolveranno alla grande il problema del pasto, ovunque sei! Meravigliosi, morbidi per un buffet o far trovare sulla tavola di un celiaco, perfetti anche il giorno dopo!

ISCRIVITI A YOUTUBE È GRATIS

Con le dosi indicate, otterrai 8 panini all’olio.

Lievito fresco e lievitazione

Nelle dosi di questa ricetta, trovi una quantità di lievito abbastanza elevata per i miei standard e tempi di lievitazione veloci, ma puoi tranquillamente dimezzare la dose di lievito ed allungare la lievitazione di qualche ora.

Se hai esigenza, puoi impastare la sera e lasciar lievitare in frigo tutta la notte, il giorno dopo, tira fuori l’impasto, lascialo scaldare per un’oretta, forma i panini e lasciali lievitare furi dal frigo fino al raddoppio (magari aiutandoti con la lucina del forno accesa che fa un po’ di calore).

Mix utilizzato

Io ho utilizzato una parte di farina della Lidl per pane e una parte di farina della Carrefour, due mix abbastanza reperibili.

Se hai esigenza di cambiare mix, puoi farlo, ti consiglio sempre un mix per pane da solo o mischiato ad uno dei due che ti consiglio in questa ricetta (li trovi nella “i” accanto agli ingredienti) la cosa importante è che tu segua i consigli che ti do nel video: aggiungere la farina poco per volta, lasciando l’impasto leggermente appiccicoso, tanto con le mani oliate lo potrai lavorare senza problemi.

Guarda anche la ricetta dei panini con farine naturali 

Come si conservano?

Ti direi, come faccio sempre di conservare i panini una volta freddi nel sacchetto di plastica (quello per congelare), ma ho provato un’alternativa che mi piace molto: ho appoggiato uno strofinaccio pulito all’interno di una scatola di latta, conservo lì i panini, coprendoli con i lembi dello strofinaccio e chiudendo con il coperchio.

In questo modo reggono la morbidezza per molti giorni, se poi li infilate nel forno prima di mangiarli, sono proprio perfetti.

Tutte le ricette del pane

Si possono congelare?

Assolutamente sì, anche da cotti appena fatti e raffreddati, semplicemente nei sacchetti.

Per il riutilizzo, puoi tirare fuori da congelatore e farli scongelare a temperatura ambiente, oppure scongelare in microonde con l’apposita funzione e poi scaldare in forno per qualche minuto: riprenderanno a fragranza e potrai avere sempre del pane come appena fatto.

Seguiteci sulle storie di YouTube perché scongelerò i miei e vi farò vedere!

Puoi scoprire i trucchi segreti di Ale per una perfetta riuscita dei Panini all’Olio in questo video

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Metto i mix nella ciotola e li mischio tra loro con un cucchiaio.
Sciolgo il lievito a tocchetti nel miele in un piccolo contenitore, aggiungo un poco di acqua e verso nella ciotola delle farine.

2
Fatto

PASSO 2

Aggiungo anche l'acqua e impasto con cucchiaio, prima che sia tutto ben formato, aggiungo l'olio e per ultimo il sale.

3
Fatto

PASSO 3

In una ciotollina verso dell'olio extravergine che mi servirà per lavorare l'impasto.
Mi ungo le mani e le passo sulla spianatoia di legno.
Rovescio l'impasto sulla spianatoia, mettendomi da parte altro mix da aggiungere solo in estrema necessità.
Quando ottengo un bel panetto omogeneo stendo con le mani e faccio delle pieghe (se non avete dimestichezza, potete saltare questo passaggio).
Ripongo il panetto nella ciotola unta, copro con pellicola e strofinaccio e lascio lievitare per due ore nel forno spento con la luce accesa.

4
Fatto

PASSO 4

Dopo la lievitazione divido l'impasto in 8 palline, stendo con matterello o con le mani, ottenendo una forma ovale di 4 mm di spessore circa.
Per lavorare bene l'impasto, tengo sempre spianatoia e mani unte.

5
Fatto

PASSO 5

Arrotolo le sfoglie di impasto, posiziono su teglia foderata di carta forno.
Lascio lievitare i panini coperti con pellicola e strofinaccio fino al raddoppio (più cresceranno meglio sarà!), ma dovete contare un minimo di un'ora, meglio due.

6
Fatto

PASSO 6

Preriscaldo il forno a 190 gradi statico, inserisco anche una ciotola con acqua.
Una volta ben gonfi, spennello i panini con olio.
Quando il forno arriva a temperatura li inforno a 190 gradi statico, lasciando dentro la ciotola di acqua, per 20/25 minuti, fino a doratura.

Condividi
alessia

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Frappe Ripiene Senza Glutine con Crema al Cioccolato e Crema Pasticcera con Uvetta
successivo
Pan di Spagna Senza Glutine Alto e Sofficissimo, Senza Lievito con 4 Ingredienti e Riuscita Garantita
precedente
Frappe Ripiene Senza Glutine con Crema al Cioccolato e Crema Pasticcera con Uvetta
successivo
Pan di Spagna Senza Glutine Alto e Sofficissimo, Senza Lievito con 4 Ingredienti e Riuscita Garantita

9 Commenti Nascondi i commenti

Ciao cari ale e Luca sono gabriella .vi ho scoperto per caso è ho gia fatto la pizza seguendo il vostro impasto e la lievitazione e i panini all’olio..sono venuti entrambe benissimo..siete bravissimi e pure simpaticissimi.grazie perché date anche a noi celiaci la possibilità di mangiare tutto e bene.con voi mi diverto a cucinare e la celiachia non è un problema.

Ti ringrazio con tutto il cuore. Spero che riuscirai a seguirci anche su YouTube e Instagram , perché anche lì pubblichiamo un sacco di cose!
Buona giornata!

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!