• Home
  • Risotto Cremoso Ai Gamberetti e Limone – I Segreti Per Un Risotto Perfetto
Risotto Cremoso Ai Gamberetti e Limone – I Segreti Per Un Risotto Perfetto

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

  • 2 tazzine di riso Arborio
  • 150 gr di gamberetti
  • un cipollotto
  • 1 litro di brodo vegetale o di pesce
  • buccia di mezzo limone
  • 50 gr di crescenza
  • 10 ml di vino bianco
  • pepe
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

Salva questa Ricetta

Ingredienti

  • 2 tazzine di riso Arborio
  • 150 gr di gamberetti
  • un cipollotto
  • 1 litro di brodo vegetale o di pesce
  • buccia di mezzo limone
  • 50 gr di crescenza
  • 10 ml di vino bianco
  • pepe
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

Risotto Cremoso Ai Gamberetti e Limone – I Segreti Per Un Risotto Perfetto

Tipologia:
  • Senza Glutine
Cucina:
    • Media
    Condividi

    Preparazione

    Un risotto classico, quello ai gamberetti, con una variante fresca e profumata: il limone. Vi salva la vita se avete ospiti inattesi, visto che i gamberetti possono anche essere congelati. L’ideale è farli scongelare a temperatura ambiente, ma se siete proprio di fretta, potete aiutarvi immergendo la bustina dei gamberetti in poca acqua fredda, così l’operazione sarà più veloce. Il tocco di cremosità lo ottengo con un po’ di crescenza, una grattata di buccia di limone a risotto ultimato e il gioco è fatto!

    Spesso preparo i risotti quando ho del brodo avanzato, ma se dovete risolvere in poco tempo, anche il dado va bene. Una buona alternativa è utilizzare i granulari di pesce, per dare un sapore più intenso al risotto. Nel mio caso volevo un sapore più leggero, visto la presenza della crescenza e del limone, quindi ho preparato un brodo con: pomodori, zucchine, cipolla, patata e carota.

    COME SI FA UN BUON RISOTTO?
    Il segreto per un risotto saporito, cremoso e perfettamente mantecato non sta assolutamente nella quantità di panna o burro che si utilizza a fine cottura! Piuttosto non bisogna avere fretta, si deve scegliere una padella larga e farlo cuocere lentamente in poco brodo, mischiando spesso. Il brodo, rigorosamente bollente, va aggiunto poco per volta, facendolo evaporare per bene e mischiando spesso.

    A fine cottura a me piace mantecare con un formaggio cremoso se sta bene con gli altri ingredienti, oppure il classico burro e parmigiano. La mantecatura va fatta con il riso leggermente umido e a fuoco spento. La cremosità del risotto è data non tanto da quello che aggiungiamo, ma dall’amido che rilascia il riso; l’arborio è la varietà più indicata per i risotti perchè ha chicchi grandi ed è ricco di amido.

    I prodotti utilizzati in questa ricetta sono stati offerti da Supermercati Simply.

    Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

    Ingredienti

    • 2 tazzine di riso Arborio
    • 150 gr di gamberetti
    • un cipollotto
    • 1 litro di brodo vegetale o di pesce
    • buccia di mezzo limone
    • 50 gr di crescenza
    • 10 ml di vino bianco
    • pepe
    • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • sale

     Passo 1

    Per prima cosa devo avere pronto il brodo vegetale o di pesce, lo lascio sul fuoco basso per tenerlo caldo.  Taglio il cipollotto e lascio soffriggere leggermente. Verso il riso nella padella e lo tosto, ossia lo lascio rosolare nell’olio e cipollotto.

     Passo 2

    Dopo un paio di minuti, verso il vino nel riso e lascio evaporare. Quando tutto il vino è evaporato, inizio ad aggiungere il brodo, poco per volta e mischio continuamente. Il brodo va aggiunto quando il mestolo precedente è completamente evaporato, a metà cottura del riso aggiungo i gamberetti perfettamente scongelati, aggiusto di sale e continuo ad aggiungere brodo quando serve.

     Passo 3

    Quando il riso è cotto, lo lascio leggermente umido, aggiungo la crescenza e manteco il risotto a fuoco spento. Impiatto il risotto e completo con una spruzzata di pepe e la buccia di limone a piccole listarelle.

    Condividi
    alessia

    alessia

    Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

    precedente
    Penne Al Prosciutto Cremoso Con Pistacchi – Primo Piatto Velocissimo
    successivo
    Vegetariani, Leggeri e Senza Glutine i Tortini con Ricotta e Piselli
    precedente
    Penne Al Prosciutto Cremoso Con Pistacchi – Primo Piatto Velocissimo
    successivo
    Vegetariani, Leggeri e Senza Glutine i Tortini con Ricotta e Piselli

    2 Commenti Nascondi i commenti

    Aggiungi il tuo commento

    Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!

    Iscriviti alla nostra Newsletter, è gratis!

    e Ricevi 30 giorni di spedizioni, musica, libri e film GRATIS ! con Amazon Prime