• Home
  • Zucchine Fritte Senza Glutine e Nichel
Zucchine Fritte Senza Glutine e Nichel

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
2 zucchine
1 uova
2 cucchiai farina di riso
per friggere olio di semi

Salva questa Ricetta

Ingredienti

Zucchine Fritte Senza Glutine e Nichel

Contorno di Stagione

Tipologia:
  • Senza Glutine
  • Tradizionale
  • 25
  • Porzioni 2
  • Facile
Condividi

Preparazione

In questo periodo gli orti stanno per straripare di zucchine, vi propongo quindi una ricetta semplice, ma buonissima, gradita anche ai bambini: le zucchine fritte.

Io ho scelto delle zucchine biologiche, la ricetta della pastella è delle più semplici: uova e farina, c’è aggiunge il latte, l’acqua gassata, chi preferisce una tempura più leggera, le varianti sono molte.

Questa pastella, però, è buona e velocissima!

PER GLI INTOLLERANTI
Rendere questa ricetta #senzaglutine, nichel e mais è semplicissimo: basta sostituire la farina tradizionale con farina di riso.

I prodotti della ricetta sono stati offerti da Supermercati Simply.

Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

 Passo 1

Lavo le zucchine, sotto l’acqua corrente, le asciugo, elimino le estremità. Taglio le zucchine a tranci di 5 centimetri circa e le affetto sottilmente.

 Passo 2

Preparo una pastella con l’uovo, il sale e la farina (nel mio caso di riso). Le dosi sono indicative, la consistenza deve essere tale da far attaccare bene la pastella alla zucchina.

 Passo 3

Mentre metto le zucchine nella pastella, faccio scaldare l’olio di semi (di arachide, sarebbe meglio, ma se siete intolleranti al nichel dovere sostituire con olio extravergine di oliva).
Giro bene le zucchine nell’uovo in modo che siano ben bagnate e le friggo nell’olio bollente (è pronto quanto, immergendo la punta di uno stecchino fa subito le bollicine). Le lascio fino a quando la pastella non è ben dorata. Le zucchine sono talmente sottili che saranno cotte sicuramente.

Le metto ad asciugare su un paio di fogli di carta da cucina e servo. Sono buone sia bollenti che fredde!

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Rotolo di Pasta Brisè con Prosciutto Cotto e Asiago Anche Senza Glutine
successivo
Fusilli Risottati Pomodorini e Vongole
precedente
Rotolo di Pasta Brisè con Prosciutto Cotto e Asiago Anche Senza Glutine
successivo
Fusilli Risottati Pomodorini e Vongole

Aggiungi il tuo commento

Iscriviti alla nostra Newsletter, è gratis!

e Ricevi 30 giorni di spedizioni, musica, libri e film GRATIS ! con Amazon Prime