• Home
  • Salmone al Punch con Radicchio Saltato |Ricetta Facile, Veloce, Leggera e Senza Glutine
1 0
Salmone al Punch con Radicchio Saltato |Ricetta Facile, Veloce, Leggera e Senza Glutine

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
250 gr salmone io ho utilizzato quello congelato
4 gr olio EVO 1 cucchiaio da cucina, per il salmone
2 cucchiai punch
200 gr radicchio
8 gr olio EVO circa 2 cucchiai da cucina, per il radicchio
1 spicchio aglio
sale
pepe

Salva questa Ricetta

Salmone al Punch con Radicchio Saltato |Ricetta Facile, Veloce, Leggera e Senza Glutine

Tipologia:
  • Senza Glutine
  • 30
  • Porzioni 2
  • Facile
Condividi

Ingredienti

Preparazione

Se pensavate ad un secondo pesce alternativo per la cena della Vigilia di Natale, vi proponiamo questo salmone al punch con radicchio saltato, buono e veloce da cucinare con salmone fresco o congelato. Ho sostituito il classico aceto balsamico con questo liquore profumato e dolciastro che si sposa benissimo con i secondi di pesce, ma anche di carne (buonissima una salsa tipo barbecue che trovate qui).

Insieme al salmone, servo del radicchio semplicemente saltato in padella che conferisce un gusto amarognolo tipico di questa verdura, tutto, naturalmente #senzaglutine!

IL RADICCHIO E’ TROPPO AMARO?
Se volete stemperare un po’ l’amaro del radicchio per renderlo più gradito anche ai bambini, aggiungete mezzo cucchiaino di zucchero durante la cottura!

Dopo la ricetta del salmone al punch, vi lascio anche qualche idea a base di pesce per il primo della vigilia, per proporre un menù di pesce buonissimo anche se avete poco tempo. Buon appetito e buone feste!

Il Punch Abruzzo utilizzato in questa ricetta è stato offerto da Evangelista Liquori.

Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Faccio scongelare il salmone a temperatura ambiente. Nel frattempo preparo il radicchio, tagliandolo prima in due e poi a listarelle. Lo lavo e lo asciugo in un'apposita centrifuga per insalata che elimina tutta l'acqua in eccesso in pochissime mosse. Lascio soffriggere leggermente lo spicchio d'aglio, aggiungo il radicchio con un pizzico di sale e lascio stufare lentamente, fino a quando non sarà ben appassito. Se lo volete più cotto, aggiungete un po' d'acqua e lasciatelo cuocere ancora.

2
Fatto

PASSO 2

Taglio il trancio del salmone, completamente scongelato in piccole porzioni, lo asciugo tamponandolo con carta da cucina e lo salo. Lascio scaldare il cucchiaio d'olio in una padella antiaderente e aggiungo il salmone. La cottura è velocissima, anche perchè i tranci sono molto piccoli (2 o 3 minuti, poi dipende da come vi piace!). Io consiglio di tenere il fuoco bello alto in modo da rosolare bene il salmone prima di glassarlo con il punch, ma senza stracuocerlo.

3
Fatto

PASSO 3

Una volta rosolato il salmone, aggiungo il punch e lascio sfumare. Servo con una grattata di pepe, insieme al radicchio.

Condividi
alessia

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Crostini di Polenta con Speck e Formaggio – Antipasto Senza Glutine Per Il Pranzo delle Feste
successivo
Bucatini Con Acciughe, Pomodorini e Pinoli Senza Glutine – Menù di Natale
precedente
Crostini di Polenta con Speck e Formaggio – Antipasto Senza Glutine Per Il Pranzo delle Feste
successivo
Bucatini Con Acciughe, Pomodorini e Pinoli Senza Glutine – Menù di Natale

Aggiungi il tuo commento