• Home
  • Ciambellone con Farina di Riso alle Mele Senza Nichel, Glutine e Lievito – Dessert Leggero
Ciambellone con Farina di Riso alle Mele Senza Nichel, Glutine e Lievito – Dessert Leggero

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

  • 250 gr di Farina di riso
  • 180 gr di Zucchero
  • 50 gr di Burro
  • 1 bustina di Vanillina
  • 2 Mele gialle
  • 3 Uova
  • Mezzo bicchiere di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

Ingredienti

  • 250 gr di Farina di riso
  • 180 gr di Zucchero
  • 50 gr di Burro
  • 1 bustina di Vanillina
  • 2 Mele gialle
  • 3 Uova
  • Mezzo bicchiere di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

Ciambellone con Farina di Riso alle Mele Senza Nichel, Glutine e Lievito – Dessert Leggero

Tipologia:
  • Senza Glutine
  • Senza Nichel
  • Media
Condividi

Preparazione

Questo ciambellone alle mele, è nato dall’esigenza di contrastare una serie di intolleranze alimentari senza dover rinunciare al dessert a fine pasto e soprattutto a colazione. Vi premetto che cucinare senza nichel è quanto di più complicato si possa fare, se poi navigate su internet troverete notizie ed elenchi di alimenti consentiti confusi e spesso contraddittori.

Io, per non rischiare, elimino tutto quello che è in dubbio, utilizzando quindi una farina di riso, naturalmente #senzaglutine, bicarbonato al posto del lievito ed evitando la buccia e il succo del limone. La farina di riso è risolutiva per chi ha intolleranza al nichel che è presente nella farina di mais (quindi anche una semplice farina senza glutine non è consentita, in quanto questa, spesso, è il risultato di mix di farine e amidi, in cui è sempre presente il mais).

Se poi non avete problemi di intolleranze, questa è comunque un’ottima ricetta per un dolce leggero (solo 50 gr di burro!) e semplice per grandi e piccini.

I prodotti della ricetta sono stati offerti da Supermercati Simply.

Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

Ingredienti

  • 250 gr di Farina di riso
  • 180 gr di Zucchero
  • 50 gr di Burro
  • 1 bustina di Vanillina
  • 2 Mele gialle
  • 3 Uova
  • Mezzo bicchiere di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

 Passo 1

Lavo le mele, le sbuccio e le taglio prima a spicchi che poi divido in due e ricavo delle fettine sottili, cospargo con lo zucchero di canna e mischio. In un robot con frusta (va bene anche uno sbattitore elettrico o a mano), inserisco le uova e lo zucchero e faccio montare bene.

 Passo 2

Nel frattempo preriscaldo il forno a 180 gradi, sciolgo il burro nel microonde o su un pentolino, ma a fiamma bassa e senza farlo friggere, lo aggiungo alle uova montate insieme alla farina, il bicarbonato, la bustina di vanillina, il latte e un pizzico di sale.

 Passo 3

Imburro una forma da ciambellone (26 cm di diametro) raccogliendo con un pennello da cucina il burro sciolto nella ciotola e lo spalmo nello stampo. Copro, poi, con un velo di farina di riso.

 Passo 4

Quando ho ottenuto una bella crema omogenea e non troppo densa, la metto nello stampo e ricopro con i pezzi mela. Inforno per 40 – 45 minuti (fate la prova-stecchino!) e, se volete, cospargete di zucchero a velo, quando il ciambellone è freddo.

Condividi

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Filetti di Platessa Alla Sorrentina – FOTO e VIDEO
successivo
Bocconcini di Petto di Pollo con Zucchine Senza Nichel e Glutine – Secondo Light
precedente
Filetti di Platessa Alla Sorrentina – FOTO e VIDEO
successivo
Bocconcini di Petto di Pollo con Zucchine Senza Nichel e Glutine – Secondo Light

11 Commenti Nascondi i commenti

Ciao Simona, ho erroneamente scritto un cucchiaio di bicarbonato, in realtà la dose giusta è un cucchiaino, altrimenti viene amaro, come dici tu. Grazie mille per la segnalazione!

Appena sfornata..considerando che non ho alcuna esperienza di dolci se non con la macchina del pane..è uscita veramente buona !!
Peccato ne sia rimasta gran poca, non l’hanno nemmeno fatta raffreddare per cui non sono riuscito a fare una foto !! Penso la prossima volta sul fondo della teglia userò la carta da forno direttamente..
Grazie mille della ricetta

Ho sostituito il bicarbonato con l’albume montato a neve e lasciando il tuorli nel composto come indicato nella ricetta. Il risultato è stato ottimo

Cara Nicoletta, purtroppo con il bicarbonato è sempre un gran problema far lievitare “bene” un dolce. In questo caso calcola che c’è anche il peso delle fettine di mele poste sopra l’impasto.

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!