fbpx
  • Home
  • Focaccia con Pomodorini, Alta e Soffice, Impasto nella Ciotola Senza Mani
Focaccia con Pomodorini, Alta e Soffice, Impasto nella Ciotola Senza Mani

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
440 gr farina senza glutine io ho utilizzato il Mix Multiuso Nutrifree
60 gr farina di amaranto
410 ml acqua
5 gr lievito di birra fresco oppure 2 di lievito secco
20 gr olio EVO
5 gr sale secondo il mix utilizzato
250 gr pomodorini
olio EVO un filo sopra i pomodorini
sale per farcire
origano
Per la salsa all'aglio:
3 teste aglio
olio EVO a coprire
5 gr sale

Ingredienti

  • Per la salsa all'aglio:

Focaccia con Pomodorini, Alta e Soffice, Impasto nella Ciotola Senza Mani

Tipologia:
  • Senza Glutine

Il paradiso fatto focaccia!

  • 30 min + 4h e mezza lievitazione
  • Porzioni 4
  • Facile
Condividi

Preparazione

Guarda che spettacolo la mia focaccia con i pomodorini! Focaccia alta, soffice e dorata con un mix multiuso senza glutine facile da trovare, impasto nella ciotola senza sporcarsi le mani. L’impasto nella ciotola per la focaccia con i pomodorini, ti permette di utilizzare qualunque tipo di farina; al posto dei pomodorini, puoi mettere verdure o soltanto olio e spezie, sarà eccezionale in ogni caso.

Il mix utilizzato

Per questa ricetta ho voluto utilizzare un mix generico senza glutine per darti la possibilità di fare questa focaccia con qualunque cosa hai in casa! Tieni conto che va bene anche utilizzare un mix per pane!

Considera che a seconda del mix o della farina che utilizzi, cambia la consistenza dell’impasto, che diviene un po’ più dura: aggiungi un goccino di acqua… poco poco per volta e falla assorbire bene, visto che l’impasto rimane nella ciotola e non deve essere lavorato con le mani, non è un problema se è appiccicoso.

Guarda anche la focaccia toscana

La farina di amaranto nell’impasto

Mi piaceva utilizzare una farina particolare per questa focaccia con i pomodorini! Ho scelto la farina di amaranto che sa di rabarbaro e liquirizia dalla consistenza fine, infatti si ottiene un impasto liscio come una crema, dal sapore molto particolare.

Per rendere la ricetta super versatile non ho esagerato con la dose della farina di amaranto in modo che puoi ometterla e sostituirla con il mix scelto (facendo attenzione alla quantità di acqua come spiego sopra), oppure sostituirla con altra farina, ad esempio teff, sorgo, grano saraceno, quinoa…

Guarda la mia pizza perfetta come in pizzeria

Lievitazione 24 ore

Puoi convertire i tempi di lievitazione abbastanza brevi che ti propongo io, con una lievitazione di 24 ore, utilizzando due grammi di lievito di birra fresco. Dopo 24 ore, stendi sulla teglie e lascia riposare per un’altra oretta, poi inforna.

Dimensione della teglia

La mia teglia misura 27×30 cm, ti consiglio di usare una misura simile per avere una focaccia alta come la mia!

In alternativa una teglia più grande, ti regalerà una focaccia più sottile e più croccante!

 

 

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Mischio le due farine nella ciotola.
Spezzo il lievito fresco in una tazza con due dita di acque presa dalla dose totale e faccio sciogliere girando con un cucchiaino.

2
Fatto

PASSO 2

Verso l'acqua con il lievito nella farina, insieme all'altra acqua e mescolo con un cucchiaio, aggiungo l'olio e quando l'acqua inizia ad assorbire, metto anche il sale facendo attenzione a non farlo entrare a contatto con il lievito.
Lavoro con il cucchiaio fino ad ottenere un composto liscio.

3
Fatto

PASSO 3

Raccolgo il composto al centro della ciotola, copro con pellicola e strofinaccio e metto a lievitare nel forno spento per tre ore.
Se vuoi, per aiutare la lievitazione, accendi la lucina del forno.

4
Fatto

PASSO 4

Dopo tre ore, preparo la teglia con carta forno, aggiungo e stendo un filo d'olio sul fondo.
Rovescio l'impasto e picchietto con le mani per stenderlo, aiutandomi con l'olio.
Quando la focaccia è ben omogenea, copro di nuovo con pellicola e strofinaccio e ripongo in forno spento per la seconda lievitazione di un'ora e mezza.

5
Fatto

PASSO 5

Lavo e taglio i pomodorini a metà (io ho usato i datterini).
Intanto preriscaldo il forno a 250 gradi ventilato
Riprendo l'impasto, ungo il dorso di un cucchiaino e faccio delle piccole fossette e infilo dentro i pomodorini con la parte tagliata a metà girata in alto.
Condisco con olio, un pizzico di sale e origano.

6
Fatto

PASSO 6

Inforno nel primo livello partendo dal basso per 20/25 minuti, fino a doratura, se serve per dorarla bene puoi spostarla nel livello intermedio, questo dipende da come si comporta il tuo forno.

7
Fatto

SALSA ALL'AGLIO

Sbuccio 3 teste di aglio, le metto nel bicchiere del minipimer, copro con olio extravergine di oliva e un bel pizzico di sale.
Frullo bene fino ad ottenere una bella consistenza cremosa, se occorre aggiungi altro olio.

Condividi
alessia

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Merende Fresche e Veloci al Cioccolato e Frutta, Anche Senza Zucchero in 5 Minuti
successivo
Burger Vegetale di Ceci e Zucchine con Salsa Ketchup Fatta in Casa, in 3 Minuti
precedente
Merende Fresche e Veloci al Cioccolato e Frutta, Anche Senza Zucchero in 5 Minuti
successivo
Burger Vegetale di Ceci e Zucchine con Salsa Ketchup Fatta in Casa, in 3 Minuti

6 Commenti Nascondi i commenti

Ciao Ale, la lievitazione 24 h come funziona precisamente? Preparo l’impasto poi lo copro? Lo metto in frigo immediatamente? Grazie mille

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!