• Home
  • Pizza Danubio Senza Glutine Ripiena con Pomodoro, Scamorza e Prosciutto Cotto
Pizza Danubio Senza Glutine Ripiena con Pomodoro, Scamorza e Prosciutto Cotto

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
500 gr farina senza glutine io ho utilizzato il Mix B - Pane di Schaer
15 gr lievito di birra
400 ml acqua
20 gr olio EVO
5 gr sale
farina di riso per lo spolvero
Per il ripieno:
100 gr prosciutto cotto
200 gr scamorza
100 gr passata di pomodoro
origano
olio EVO
sale
semi di sesamo facoltativo

Salva questa Ricetta

Ingredienti

  • Per il ripieno:

Pizza Danubio Senza Glutine Ripiena con Pomodoro, Scamorza e Prosciutto Cotto

Tipologia:
  • Senza Glutine

Palline di pizza ripiene deliziose... Una tira l'altra!

  • 55 min + 3 h di lievitazione
  • Porzioni 4
  • Media
Condividi

Preparazione

Già un’ottima pizza senza glutine, è una grossa soddisfazione, immaginate se  si tratta di un danubio pizza ripieno di quello che volete!

Questa pizza è perfetta al centro della tavola di Pasqua o ancora meglio a colazione, perché tradizione vuole che dopo il lungo periodo di Quaresima, si faccia una ricca colazione proprio la domenica di Pasqua a base di pizza di Pasqua, salumi, torte salate e uova sode.

La pizza di Pasqua, come sapete, varia molto da zona a zona, qui in Abruzzo a distanza di pochi chilometri cambia completamente.

Anche per questo motivo, abbiamo voluto creare una leccornia salata che possa accontentare tutti sia per la colazione che per il pranzo di Pasqua, ma perfetta anche per la scampagnata di Pasquetta.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato un mix per pane estremamente reperibile, il Mix B Pane di DrSchaer.

Il giorno dopo infatti, grazie al ripieno, è ancora buonissima ed anche pratica da trasportare, insomma un piatto facile che non può mancare sulle vostre tavole.

Guarda anche => La Colomba Salata con Insalata Russa e Speck

L’impasto per pizza perfetto!

Per questo tipo di ricetta, è importantissimo avere un bel composto morbido, ma che tenga il ripieno e sia lavorabile, tanto da formare le palline.

Seguite il nostro tutorial pizza per ottenere tutte le informazioni su un impasto pizza perfetto!

L’impasto per questa ricetta deve essere morbido, ma abbastanza sodo da poter accogliere il ripieno ed allo stesso tempo, abbastanza “appiccicoso” da poter sigillare le estremità delle palline che andremo a formare.

Le Varianti

Si presta a infiniti ripieni, anche a base di verdure che potete inventare accontentando tutti gli ospiti, i bambini ed anche i celiaci e intolleranti!

Potete, diminuire il lievito di birra e allungare un po’ i tempi di lievitazione, per rendere l’impasto più leggero e digeribile; se preferite utilizzare il lievito secco, la quantità corrispondente è 5 gr.

Questa ricetta è realizzata in collaborazione con DrSchaer!

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Metto la farina nella ciotola. Aggiungo un po' d'acqua nella quale ho sciolto tutto il lievito.
Aggiungo ancora acqua girando con un cucchiaio, metto poi il sale e l'olio.
Giro con il cucchiaio fino a quando tutto il liquido non è assorbito.

2
Fatto

PASSO 2

Appena possibile, passo l'impasto ormai solido, sulla spianatoia, utilizzando se occorre la farina di riso per lavorarlo meglio.
Lavoro con le mani solo per ottenere un bel panetto omogeneo; se dovesse appiccicare troppo sulle mani, aggiungo ancora qualche grammo di mix.
Ripongo a lievitare per due ore nella ciotola coperta con pellicola e strofinaccio, nel forno spento con la luce accesa oppure a forno preriscaldato a 40 gradi e spento.

3
Fatto

PASSO 3

Dopo due ore di lievitazione, trasferisco sulla spianatoia e sgonfio con le mani.
Formo un filoncino e taglio 10 palline più possibile uguali tra loro; in alternativa potete pesarle con la bilancia e pesare 10 palline da circa 90 gr ciascuna.
Arrotondo le palline con le mani, poi le stendo con il matterello ed ottengo dei dischi tondi di circa 10 cm di diametro.

4
Fatto

PASSO 4

Metto il ripieno in ogni pallina: io ho scelto prosciutto cotto e scamorza e pomodoro e scamorza.
Il pomodoro l'ho precedentemente condito con origano, un pizzico di sale e un filo d'olio.
Chiudo con le dita facendo incontrare le estremità pizzicando con pollice e indice e formando di nuovo una pallina.
Per distinguere i condimenti, metto qualche seme di sesamo sulle palline con prosciutto cotto.
Alterno le palline con il ripieno diverso e le dispongo nella taglia da 25 cm con cerniera.

5
Fatto

PASSO 5

Metto 8 palline tutte intorno alla teglia e 2 al centro; la mia teglia misura 25 cm.
Metto la pellicola sopra e lo strofinaccio e di nuovo in forno per la seconda lievitazione (forno sempre spento con la luce accesa), per un'ora circa.
Passata un'ora, preriscaldo il forno a 220 gradi statico.

6
Fatto

PASSO 6

Prima di infornare, sporco le palline al pomodoro con la passata avanzata e aggiungo altri semi di sesamo su quelle con il prosciutto.
Spennello anche un filo d'olio quelle bianche.
Inforno per 20/25 minuti.
Poi aggiungo della scamorza nei bordi di ogni pallina e faccio sciogliere in forno per un paio di minuti!

Condividi
alessia

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Il Trono di Spade, il Sidro di Sansa Stark | #GOT le Ricette Fantastiche
successivo
Pasta Brisè Senza Glutine Fatta in Casa con 3 Ingredienti, Facilissima – Girelle Rustiche Ripiene
precedente
Il Trono di Spade, il Sidro di Sansa Stark | #GOT le Ricette Fantastiche
successivo
Pasta Brisè Senza Glutine Fatta in Casa con 3 Ingredienti, Facilissima – Girelle Rustiche Ripiene

2 Commenti Nascondi i commenti

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!