fbpx
  • Home
  • Zeppole di San Giuseppe Come fare i Bignè Enormi Senza Glutine
Zeppole di San Giuseppe Come fare i Bignè Enormi Senza Glutine

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
120 gr farina senza glutine io ho utilizzato la Free From di Lidl
180 gr acqua
3 uova
50 gr burro
un pizzico sale
Per la Crema:
4 tuorli
90 gr zucchero
500 ml latte il mio è senza lattosio
50 gr amido di mais
buccia di limone
stecca di cannella
4 amarene con sciroppo

Ingredienti

  • Per la Crema:

Zeppole di San Giuseppe Come fare i Bignè Enormi Senza Glutine

Tipologia:
  • Senza Glutine

Zeppole grandi, facilissime!

  • 1 h
  • Porzioni 4
  • Media
Condividi

Preparazione

Le zeppole di San Giuseppe sono i dolci tipici della festa del papà dalle nostre zone: le mie sono senza glutine, bignè grandi con una pasta choux facile e veloce ripiene e farcite con crema vellutata senza glutine e amarena per guarnire.

Una ricetta facile e golosa per tutto l’anno da servire come bignè grandi o piccoli a seconda del beccuccio che utilizzi per dargli la forma.

Come fare bignè grandi

Ti lascio la mia versione di bignè piccolini, preparati con farine naturali, sempre ripieni di crema che puoi servire come mignon con le creme e glassate che ti piacciono!

Guarda i bignè piccoli!

Se vuoi fare i bignè più grandi invece devi procurarti una sac a poche con beccuccio grande… molto grande! il mio misura 1,6 cm nella parte più grande.

Il mix giusto!

Se non hai il mix che ho usato io puoi sostituirlo con un altro mix per pane.

La crema pasticcera

Guarda come fare una crema pasticcera senza glutine perfetta!

Per farla reggere meglio sulla decorazione con sac a poche, ho leggermente aumentato la dose di amido di mais rispetto alla mia ricetta solita. In questo modo, il ripieno sarà più sodo e la guarnizione reggerà meglio la decorazione fatta con la sac a poche.

Nella ricetta della crema ti svelo anche il mio sistema per non utilizzare pellicola a contatto sulla crema calda, ma non far formare dei grumi!

Il segreto è la cottura

La cottura per i bignè senza glutine (ma in generale, direi) è abbastanza cruciale, bisogna conoscere alla perfezione il proprio forno.

La cottura avviene in due tempi: la prima fase a temperatura più alta (nel mio forno ventilato 210 gradi ventilato) nella quale i bignè crescono tantissimo, bisogna lasciarli per 15 minuti; poi la seconda fase abbassiamo la temperatura (nel mio forno 190 gradi ventilato) serve per terminare la cottura e seccare.

L’umidità infatti è quella che ci fa venire un bignè non friabile, dobbiamo eliminarla per avere un bignè che si conserva bene e rende al meglio con il ripieno restando bello sodo senza ammollarsi.

Tutti i miei trucchi per le Zeppole Enormi

Passo dopo Passo

1
Fatto

PASSO 1

Metto l'acqua con burro e sale sul fuoco basso e lascio sciogliere.
Sposto dal fuoco e aggiungo la farina, mischiando con un cucchiaio di legno.

2
Fatto

PASSO 2

Faccio incorporare la farina, rimetto sul fuoco basso e mescolo con il cucchiaio, separando il composto e spingendolo contro il bordo della pentola.
Lascio cuocere fino a quando sul fondo non si forma una patina opaca.

3
Fatto

PASSO 3

Trasferisco il composto in una ciotola di vetro, allargo il composto e lascio raffreddare per qualche minuto.
Poi aggiungo un uovo e mischio fino a farlo assorbire.

4
Fatto

PASSO 4

Aggiungo anche gli altri, uno alla volta sempre incorporando bene il precedente.

5
Fatto

PASSO 6

Seguendo la linea guida della matita, faccio un cerchio con l'impasto e un secondo giro sempre sopra.
Preriscaldo il forno a 210 gradi ventilato.

6
Fatto

PASSO 7

Quando il forno arriva a temperatura, posiziono la teglia a livello intermedio e lascio cuocere per 15 minuti.
I bignè devono gonfiarsi e dorare leggermente.
Dopo 15 minuti, se sono belli gonfi, abbasso la temperatura a 190 gradi sempre ventilato per altri 10 minuti, fino a quando sono perfettamente dorati (se necessario allungare un po' la cottura.

7
Fatto

PASSO 8

L'ideale sarebbe poi spalancare il forno per qualche secondo e far uscire l'umidità, poi meglio ancora lasciar raffreddare i bignè nel forno spento con lo sportello socchiuso in modo che si secchino ancora.

8
Fatto

PASSO 9

Nel frattempo posso preparare la crema pasticcera.
Metto il latte a bollire conta scorza del limone e una stecca di cannella (se vi piace).
Sbatto tuorli e zucchero con una frusta, aggiungendo poi l'amido di mais.

9
Fatto

PASSO 10

Quando sfiora il bollore, filtro il latte nelle uova sbattute, poi ripasso tutto sul pentolino e faccio addensare a fuoco basso, sempre mischiando.
Una volta che inizia ad addensarsi, tolgo dal fuoco e continuo a mescolare per un paio di minuti.
Trasferisco poi in un recipiente di vetro copro e lascio raffreddare.

10
Fatto

PASSO 11

Una volta fredda la crema e i bignè, li riempio con la sac a poche con il beccuccio piccolo.
Cambio beccuccio con quello per decorazione e completo i bignè con crema sopra e un'amarena con una goccia di sciroppo.

Condividi
alessia

alessia

Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

precedente
Sfince Siciliane di San Giuseppe Senza Glutine Frittelle Dolci Ripiene di Ricotta e Gocce di Cioccolato
successivo
Arance Candite Senza Glutine Facili e Buone Come Caramelle
precedente
Sfince Siciliane di San Giuseppe Senza Glutine Frittelle Dolci Ripiene di Ricotta e Gocce di Cioccolato
successivo
Arance Candite Senza Glutine Facili e Buone Come Caramelle

1 Commento Nascondi i commenti

Aggiungi il tuo commento

Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!