Zuppa di Castagne con la macchina del pane, una coccola per le feste! VIDEO e FOTO

13 dicembre 2016
  • Tempo di preparazione: 20m

Ho provato per la prima volta a fare la zuppa di castagne, con la voglia di sperimentarne la cottura con la macchina del pane che ha superato pienamente l’esame. Per chi ama le castagne, questa zuppa è davvero buonissima.

Per facilitare la cottura con la macchina del pane, ma ve lo consiglio anche se la preparate nel modo tradizionale, ho prima passato le castagne al microonde per sbucciarle ed ammorbidirle un po’. Ho utilizzato due programmi della macchina: il 12, solo cottura ed in seguito l’11 in cui, oltre a cuocere, girano anche le pale.

Si sono disfatte leggermente durante la cottura, grazie alle pale che girano continuamente, ma per ottenere l’effetto crema, ne ho frullato una metà, lasciando dei pezzi più grandi per dare una consistenza piacevole.

Qui trovate, tutti i trucchi per utilizzare la macchina del pane come se fosse un Bimby!

PREPARAZIONE SENZA MACCHINA DEL PANE

Se non avete la macchina del pane, la preparazione di questa zuppa è davvero facilissima. Dopo aver preparato e filtrato il brodo e passate le castagne al microonde (se non lo avete, tagliatele e sbollentatele per eliminare la buccia) le tuffo direttamente nel brodo e lascio cuocere fino a quando saranno morbide e leggermente sfatte.

Ingredienti

  • 200 gr di Castagne
  • 750 ml di Brodo Vegetale
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale
  • olio extravergine di oliva

 Passo 1

Preparo il brodo vegetale con zucchina, patata, carota, sedano, cipolla, pomodoro. Io aggiungo sempre anche una scorza di parmigiano, per dare più sapore.

 Passo 2

Faccio un taglio sulla base delle castagne per lungo, le metto in una ciotolina (8-10 pz). Le metto al microonde con un’altra ciotolina d’acqua affianco per 4 minuti e 30 secondi a 850 W. Le sbuccio eliminando anche la pellicina marrone.

 

 Passo 3

Accendo la macchina del pane, imposto il programma 12, quello della cottura. Metto il brodo caldo nel cestello, filtrandolo prima, aggiungo le castagne e il rametto di rosmarino. Lascio cuocere per 40 minuti; in questo programma le pale della macchina non girano. Dopo 40 minuti, interrompo il programma e passo al numero 11, quello delle marmellate.

Chiaramente la temperatura in questo passaggio scende un po’, ma non è un problema. Poco dopo la macchina è di nuovo calda e le pale iniziano a girare dopo 15 minuti, disfacendo le castagne ormai morbide.

ATTENZIONE

Quando le pale girano, se le castagne sono ancora un po’ dure, fate attenzione ad aprire il cestello, perchè potrebbero saltare fuori (leggi tutte le precauzioni per utilizzare la macchina del pane come se fosse un Bimby).

Con il nuovo programma faccio cuocere altri 40 minuti, o fino a quando le castagne sono morbide, poi spengo la macchina ed estraggo il cestello. Frullo una metà della zuppa e la impiatto con un filo di olio extravergine di oliva.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

disclaimer

Il sito Cucina24ore.it intende fornire una serie di informazioni su prodotti senza glutine e intolleranze in genere. Suggerimenti e informazioni sono elaborati in base ad esperienze personali. NON SI INTENDE SOSTITUIRE, IN NESSUN MODO, FARMACISTA, MEDICO O MEDICO OMEOPATA AI QUALI SPETTA QUALSIASI PRESCRIZIONE TERAPEUTICA. Qualunque informazione fornita su questo sito, quindi, non sostituisce in ogni caso una idonea valutazione del medico curante. Il contenuto del sito è di carattere informativo.