• Home
  • Cucina Senza Fornelli, il Risotto al Ragù Bianco con Scamorza e Zucchine Fatto con la Macchina del Pane
0 0
Cucina Senza Fornelli, il Risotto al Ragù Bianco con Scamorza e Zucchine Fatto con la Macchina del Pane

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

  • 250 gr di Carne macinata mista
  • 350 gr di Riso
  • 1 Zucchina
  • 1 Scamorza
  • 10 ml di Vino bianco
  • 400 ml di Brodo Vegetale o acqua
  • sale
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • una noce di Burro
  • Parmigiano

Salva questa Ricetta

Ingredienti

  • 250 gr di Carne macinata mista
  • 350 gr di Riso
  • 1 Zucchina
  • 1 Scamorza
  • 10 ml di Vino bianco
  • 400 ml di Brodo Vegetale o acqua
  • sale
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • una noce di Burro
  • Parmigiano

Cucina Senza Fornelli, il Risotto al Ragù Bianco con Scamorza e Zucchine Fatto con la Macchina del Pane

Tipologia:
  • Senza Glutine
Cucina:
    Condividi

    Preparazione

    Ricetta ricchissima per un piatto unico nei giorni in cui non abbiamo voglia di cucinare primo e secondo, comodissimo da fare con la macchina del pane, amica scoperta da poco per fare tantissime ricette salate come se fosse un piccolo Bimby: qui trovi tutte le informazioni!

    Estremamente comodo preparare gli ingredienti, metterli nel cestello e non doversi preoccupare di girare continuamente il risotto.

    VERSIONE SENZA NICHEL

    Se volete rendere questa ricetta senza nichel, dovete evitare la cipolla; alcune liste di alimenti consentiti, annoverano anche lo scalogno, francamente io uso solo aglio per andare sul sicuro: l’intolleranza al nichel è estremamente soggettiva, alcun alimenti possono dare noia alla maggior parte delle persone ed invece alcune li tollerano.

    Nel nostro sito troverete ricette “prudenziali” al massimo, ossia tendiamo a ridurre la lista degli ingredienti se sono a rischio. Se avete esigenze particolare, scrivetelo nei commenti, vi daremo anche le varianti che fanno al caso vostro!

    Anche il brodo vegetale deve essere fatto con le verdure consentite, altrimenti si può utilizzare dell’acqua bollente.

    TUTTE LE NOSTRE RICETTE CON LA MACCHINA DEL PANE

    Zuppa di castagne
    Polenta con noci e prosciutto
    Risotto alla zucca con erbette
    Torta margherita
    Risotto con peperone

    [sociallocker id=7856]

    Ingredienti

    • 250 gr di Carne macinata mista
    • 350 gr di Riso
    • 1 Zucchina
    • 1 Scamorza
    • 10 ml di Vino bianco
    • 400 ml di Brodo Vegetale o acqua
    • sale
    • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
    • una noce di Burro
    • Parmigiano

    [gard]

     Passo 1

    Accendo la macchina del pane programma 11 (per le marmellata). Inizio a mettere l’olio e l’aglio, in qualche minuto, la macchina inizia a scaldarsi. Quando l’aglio soffrigge, aggiungo la carne, distribuendola bene sul fondo. Le pale inizieranno a girare (dopo 15 minuti dall’avvio). Ricordo che andrebbe usata la cipolla, ma io non la metto per intolleranza al nichel.

     Passo 2

    Le pale girano e la carne rosolerà lentamente. Dopo 35 minuti dall’avvio del programma (quindi quando il display segna il minuto 45), aggiungo il riso e il sale. Quando il tutto risulta un po’ asciutto, sfumo con il vino bianco, dopodichè aggiungo 200 ml di acqua leggermente salata o di brodo vegetale bollente (metà della dose totale).

     Passo 3

    Nel frattempo taglio finemente la zucchina con una mandolina.

    Appena il riso cresce e assorbe l’acqua (circa 5 minuti), aggiungo la zucchina (se è tagliata un po’ più grande della mia, dovete metterla prima per farla cuocere insieme al riso). Aggiungo altri 100 ml di brodo o acqua bollente. Vi consiglio di aggiungere solo 100 ml di brodo, perchè la zucchina rilascerà dell’acqua, quindi potete regolarvi meglio, solo a mano a mano che cuoce.

    Una versione leggermente più elaborata di questo risotto da fare se avete qualche minuto in più consiste nel rosolare la carne per bene e toglierla dal cestello, cuocere il riso e poi riaggiungerla a fine cottura per far insaporire il tutto…Il risultato è un gusto più deciso della carne in contrasto con la dolcezza della zucchina.

    Se volete vedere come preparare questa seconda versione, fatecelo sapere, pubblicheremo con piacere un’altra video ricetta con tutti i segreti di questa cottura alternativa.

    Tornando al nostro riso, a 25 minuti dalla fine del programma, quando il riso è cotto, aggiungo la scamorza, aggiusto di sale e manteco con una noce di burro e parmigiano. Spengo la macchina del pane e servo.

    [/sociallocker]


    Condividi

    alessia

    Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

    precedente
    Golosi e Veloci. Gli Straccetti di Vitello con Piselli e Scaglie di Parmigiano
    successivo
    Ricette Facili per Pasqua. Costine di Ovino con Cipolle Caramellate all’Aceto Balsamico di Modena – FOTO e VIDEO
    precedente
    Golosi e Veloci. Gli Straccetti di Vitello con Piselli e Scaglie di Parmigiano
    successivo
    Ricette Facili per Pasqua. Costine di Ovino con Cipolle Caramellate all’Aceto Balsamico di Modena – FOTO e VIDEO

    Aggiungi il tuo commento