fbpx
  • Home
  • Crostini di Pane al Grano Saraceno con Pesto di Rucola e Noci Anche Senza Glutine
Crostini di Pane al Grano Saraceno con Pesto di Rucola e Noci Anche Senza Glutine

Condividi sul tuo social network:

Oppure semplicemente copia e incolla questo url

Ingredienti

Regola in base alle Porzioni:
200 gr farina senza glutine Biaglut per pane e paste lievitate per la versione senza glutine
60 gr farina di grano saraceno
250 ml acqua
sale
15 gr lievito di birra fresco mezzo cubetto
8 gr olio EVO 2 cucchiai da tavola
1 quadrato robiola
10 noci
8 gr olio EVO per il pesto (circa 2 cucchiai)
parmigiano grattugiato
150 gr rucola

Ingredienti

Crostini di Pane al Grano Saraceno con Pesto di Rucola e Noci Anche Senza Glutine

Tipologia:
  • Senza Glutine
  • Vegetariano
Cucina:
    • 3 h
    • Porzioni 6
    • Facile
    Condividi

    Preparazione

    Il pane al grano saraceno si presta particolarmente alla preparazione di crostini o bruschette anche senza glutine perchè rimane compatto con una bella crosta croccante come piace a me. Ho preparato questo pesto con robiola, rucola e noci, leggero e delicato e quello che viene fuori è un antipasto davvero sfizioso, fresco per l’estate, adatto anche ad accompagnare un aperitivo.

    Con questo pesto ho preparato anche delle pennette, dando vita ad un primo fresco e velocissimo da fare. Il pane, stavolta l’ho ammassato a mano, invece che con la macchina del pane (trovate qui il procedimento).

    VERSIONE SENZA GLUTINE
    Per il senza glutine, ho utilizzato la farina Biaglut per pane e pane lievitate, l’impasto verrà meno elastico e più appiccicoso, ma il risultato è ottimo!

    ALTRI ANTIPASTI:
    Focaccia Nera Con Carbone Vegetale
    Panini al Sesamo Rustici e Gustosi anche Senza Glutine
    Fiori Di Zucca Fritti
    Gazpacho Con Pangermoglio
    Mini Baguette al Sapore Di Mare Anche Senza Glutine
    Sformato di Carciofi e Mozzarella di Bufala
    Focaccia al Rosmarino Senza Glutine con Salame Ventricina
    Crocchette di melanzane e patate

    Per le foto abbiamo utilizzato la Canon EOS 70D con l’obiettivo Sigma 17-70 macro.

    Passo  1

    Metto le due farine in un contenitore con il sale e l’olio. A parte, sciolgo il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida, poi lo verso nella farina mischiando con una spatola.

    Passo 2

    Quando ho raccolto tutta la farina, il composto diventerà più denso, a quel punto lo passo sulla spianatoia, aggiungo pochissima farina e ammasso il tutto. Se vi piace un pane più morbido, dovete lasciare l’impasto appiccicoso, altrimenti, potete aggiungere altra farina e verrà leggermente più duro.

    Passo 3

    Infarino il contenitore e metto l’impasto a lievitare coperto con un canovaccio nel forno spento. Ci vorrà almeno un’ora e mezza, poi di solito, ammasso di nuovo, spennello con un filo d’olio uno stampo da plumcake e metto la mia pagnotta di nuovo a lievitare per una mezz’oretta. Inforno a 180 gradi per un’ora, il tempo dipende, poi da quanto vi piace croccante il pane.

    Passo 4

    Nel frattempo preparo il pesto di rucola: metto nel mixer la rucola, le noci tritate grossolanamente con le mani, il parmigiano grattugiato, l’olio.  Trito tutto e spalmo sulle fette di pane, appena sfornato. Una vera bontà!

     

    Condividi

    alessia

    Celiaca, moglie di un intollerante seriale e madre di due piccole ottime forchette, per non soccombere alla cucina l'ha addomesticata ed ora la comanda a bacchetta. Inventa nuovi modi di cucinare in modo facile, veloce e senza fatica... e ci riesce quasi sempre!

    precedente
    Latte Condensato Fatto In Casa. Per Dolci Veloci, Naturali e Golosissimi
    successivo
    Il Minestrone di Verdure Fresche cotto nella Macchina del Pane, Depurativo ed Invitante – FOTO e VIDEO
    precedente
    Latte Condensato Fatto In Casa. Per Dolci Veloci, Naturali e Golosissimi
    successivo
    Il Minestrone di Verdure Fresche cotto nella Macchina del Pane, Depurativo ed Invitante – FOTO e VIDEO

    5 Commenti Nascondi i commenti

    Ottimo il pesto di Rucola non lo ho mai miscelato con le noci. Ci proverò ora che comincio a ripreparare il pane casereccio

    Aggiungi il tuo commento

    Tanti sconti in esclusiva per te, approfittane!